Mamma e bimbo morti: omicidio-suicidio ipotesi investigatori

(ANSA) – ROMA, 22 MAG – Un omicidio-suicidio: questa, al momento, l’ipotesi privilegiata dai carabinieri che indagano sulla morte della donna austriaca di 22 anni e del suo bimbo di 5 mesi, scomparsi ieri da un camping vicino al lago di Bolsena nel Viterbese, e trovati morti stamani. La donna era impiccata a un albero e il piccolo per terra coperto da un giubbetto. Secondo quanto si è appreso, i due corpi sono stati trovati nei pressi del lago stamattina dagli uomini della protezione civile. Sulla vicenda indagano i carabinieri del Comando provinciale di Viterbo. Tra le ipotesi quella che la donna potesse avere una forma di depressione post-partum.

Condividi: