Jorge Lorenzo espugna il Mugello, fortino di Valentino Rossi

Pubblicato il 22 maggio 2016 da redazione

Spanish MotoGP rider Jorge Lorenzo (R) of the Movistar Yamaha  is on his way to win the Motorcycling Grand Prix of Italy at the Mugello circuit in Scarperia, central Italy, 22 May 2016.  ANSA/CLAUDIO ONORATI

Spanish MotoGP rider Jorge Lorenzo (R) of the Movistar Yamaha is on his way to win the Motorcycling Grand Prix of Italy at the Mugello circuit in Scarperia, central Italy, 22 May 2016. ANSA/CLAUDIO ONORATI

SCARPERIA (FIRENZE). – Quando sale sul podio i fischi arrivano, ma non lo sommergono. Si accendono fumogeni gialli. Jorge Lorenzo conserva il sorriso, poi esulta senza freni. Ha espugnato il Mugello, ‘fortino’ di Valentino Rossi. Ancora, per la quinta volta negli ultimi sei anni in MotoGp.

“E’ uno dei successi più belli della mia carriera, insperato ed emozionante. Qualcuno dice che so vincere solo partendo dalla pole, invece io sono arrivato tante volte primo in rimonta. E’ vero, la partenza è uno dei miei punti di forza. Perché non approfittarne?

Oggi con Marquez è stata battaglia, alla fine ero molto stanco, tenere la moto in traiettoria non era facile. Quando mi ha ripassato ho pensato di accontentarmi del 2/o posto. Poi mi sono ricordato del sorpasso che provai nel 2005, in 250, su De Angelis all’ultima chicane. Ho sfruttato la scia e quei 2-3 km all’ora in più della mia Yamaha. L’effetto sorpresa ha funzionato”.

Quanto ai fischi “i tifosi di Valentino hanno sposato la sua teoria del ‘biscotto’. Ora io e Marc siamo i nemici. Però applaudono Vinales…” punzecchia. Ammette di essere stato “fortunato” a rompere il motore della Yamaha nel warm up, mentre quello di Valentino ha ceduto in gara: “bastava un giro in meno in mattinata e poteva abbandonarmi durante la corsa”.

“Mi brucia, è un gran peccato perché ero molto veloce e potevo batterlo”. La “grandissima delusione” del ritiro è difficile da metabolizzare per Rossi. Non solo “perché la rottura del motore in gara ormai è un evento rarissimo, penso non mi succedesse da una decina d’anni”.

Ed ha rovinato “questa grande atmosfera. E’ una delusione al quadrato. Avrei voluto fare una bella gara per i tifosi”. Ma, soprattutto, “perché oggi potevo vincere. Avevo un gran passo. In gara mi sentivo bene, stavo attaccato a Lorenzo. E sentivo di poter andargli via”. La sorte ha deciso diversamente.

“E’ una battuta d’arresto che pago cara, due gare su sei senza punti pesano. Però mi resta la consapevolezza di essere competitivo e più veloce rispetto all’anno scorso. Posso attaccare e questo mi dà gusto. L’unica cosa da fare ora è aspettare Barcellona”.

Le prime verifiche sul propulsore in fumo hanno escluso problemi dovuti alla temperatura: “Secondo me è un lotto venuto male”. Marquez riassume in poche parole l’epilogo della gara: “Mi è mancata l’accelerazione, come capita dall’inizio dell’anno. Sapevo che Lorenzo aveva più velocità in uscita, ci ho provato fino in fondo, senza calcoli, più ‘Marquez style’. Spero che i tifosi si siano divertiti anche dopo il ritiro di Valentino”.

Andrea Iannone parla di “partenza disastrosa” e spiega: “ho avuto problemi con la frizione. Peccato finire terzo quando sai che puoi dare di più. Però sono contento del podio. E’ importante per recuperare fiducia”.

Ultima ora

21:29Auto ‘impazzita’ travolge 5 persone a Roma, 2 gravi

(ANSA) - ROMA, 29 MAG - Un'auto ha travolto 5 pedoni stasera a Roma. E' accaduto in via dei Colli Portuensi. I 5 feriti sono stati trasportati in ospedale dal 118 di Roma. Secondo quanto si è appreso, il più grave è un ragazzo di circa 30 anni rimasto incastrato sotto le ruote della macchina. Trasportata in ospedale in codice rosso anche una donna con vari traumi alla schiena. Gli altri tre sembrerebbero meno gravi. Sul posto polizia e polizia locale per i rilievi. Alla guida della Smart c'era una donna. Non si esclude che possa aver avuto un malore.

21:20Tennis: Roland Garros, Fognini al secondo turno

(ANSA) - ROMA, 29 MAG - Anche Fabio Fognini si aggiunge alla piccola pattuglia di azzurri che ha raggiunto il secondo turno al Roland Garros. Il tennista ligure e' riuscito solo al quinto set ad avere ragione del giovane statunitense Frances Tiafoe, col punteggio di 6-4, 6-3, 3-6, 1-6, 6-0, in due ore e 45 minuti di gioco. L'incrocio del tabellone lo porta ad affrontare un altro italiano, Andreas Seppi.

21:02Totti: Spalletti “Francesco vuole fare vicepresidente Roma”

(ANSA) - ROMA, 29 MAG - "Totti? Gli devono far fare il vicepresidente della Roma, è quello che lui vuole. I fischi di ieri? Mi hanno fatto pagare il conto". Così Luciano Spalletti, in una intervista che andrà in onda integralmente in serata (alle ore 21) nel corso della trasmissione di Sportitalia 'La Partita Perfetta'. Il tecnico della Roma annuncerà il suo futuro domani in una conferenza stampa: "Dirò cose molto importanti, la prima di tutte è che la Roma è in Champions. Di Francesco? Ne parlerò domani..." aggiunge l'allenatore toscano, rifilando una stoccata al collega Sarri: "Il suo Napoli gioca un calcio da paradiso, ma non parli dei nostri rigori".

20:47Migranti: sbarchi 2017 a quota 60mila, +48% rispetto a 2016

(ANSA) - ROMA, 29 MAG - Con i quasi diecimila arrivi negli ultimi tre giorni il conto degli sbarchi nel 2017 ha superato quota 60mila, il 48% in più rispetto allo stesso periodo dell'anno scorso, quando erano stati 40mila. Lo indicano i dati del Viminale. I nigeriani sono testa tra le nazionalità delle persone sbarcate (8.120), seguiti da bengalesi (7.567) e guineani (6.144). I minori non accompagnati sono 6.242, ma non sono ancora stati conteggiati i numerosi arrivati degli ultimi giorni. La Lombardia è sempre in testa tra le regioni per la quota di migranti8 ospitati (il 14% del totale), seguita da Campania e Lazio (9%).(ANSA).

20:45Alfano, con Renzi posizioni distanti, 1/6 Ap deciderà

(ANSA) - ROMA, 29 MAG - "Le posizioni sono distanti sia sul tema della legge elettorale e sia sul tema della durata della legislatura. Sarebbe stato naturale per il Pd cercare prima un accordo con il suo alleato di governo e non con le forze che sono all'opposizione. Ho convocato la direzione nazionale del partito il primo giugno e in quella sede prenderemo le nostre decisioni". Lo afferma il leader di Ap e ministro degli Esteri Angelino Alfano parlando da Fabriano.

20:43Gb: custode zoo Cambridgeshire uccisa da una tigre

(ANSA) - LONDRA, 29 MAG - Una custode dello zoo di Hamerton nel Cambridgeshire è stata uccisa da una tigre. Ne dà notizia la polizia locale che ha evacuato e chiuso la struttura assicurando che nessun animale è fuggito. Secondo la ricostruzione, la tigre è riuscita ad entrare nella recinzione che doveva proteggere l'addetta dello zoo. I visitatori non sarebbero mai stati in pericolo.

20:33Ue: Mattarella, servono interventi più ambiziosi

(ANSA) - ROMA, 29 MAG - "La gravità della situazione, con forti squilibri, l'elevata disoccupazione giovanile e di lunga durata, richiedono interventi più ambiziosi per una crescita sostenibile, con occupazione di qualità e compensi equi". Lo afferma il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, in un messaggio inviato al Segretario generale della Confederazione Europea dei Sindacati, Luca Visentini, in occasione della conferenza della Ces per il 60esimo anniversario del Trattato di Roma, che il presidente definisce "un'opportunità preziosa per ribadire l'importanza della costruzione europea per tutti i lavoratori, per tutti i cittadini europei".

Archivio Ultima ora