Tunisia: sì Ennhadha a separazione religione-politica

(ANSA) – TUNISI, 22 MAG – Il partito islamico tunisino Ennhadha sancisce la separazione tra attività politica e predicazione religiosa. L’attesissima mozione è stata approvata a larghissima maggioranza durante i lavori conclusivi del decimo congresso generale del partito dagli oltre 1200 delegati presenti ad Hammamet. La decisione, definita ‘storica’ da molti commentatori, ha avuto il voto favorevole dell’80,8% dei delegati. Il congresso, che si avvia a conclusione, dovrà ora eleggere gli organi direttivi.

Condividi: