Morto durante arresto: attesa sentenza appello per 4 agenti

(ANSA) – MILANO, 23 MAG – E’ prevista per il pomeriggio di oggi, non prima delle 17, la sentenza di secondo grado nel processo milanese a carico di 4 poliziotti imputati in relazione al decesso di Michele Ferrulli, manovale di 51 anni che il 30 giugno 2011 morì nel capoluogo lombardo per un arresto cardiaco mentre gli uomini delle volanti lo stavano ammanettando a terra. I giudici della Corte d’Assise d’appello, infatti, si sono ritirati in camera di consiglio dopo le repliche delle parti durate più di due ore stamani. Nelle scorse udienze il sostituto pg di Milano Tiziano Masini ha chiesto di ribaltare il verdetto di assoluzione di primo grado (decisa il 3 luglio 2014 dal Tribunale) e condannare i poliziotti a pene comprese tra i 16 mesi e i 7 anni e 8 mesi di carcere, distinguendo le responsabilità e le accuse di omicidio preterintenzionale e colposo.

Condividi: