Scontri 1 maggio: assolto studente tedesco no Expo a Milano

(ANSA) – MILANO, 23 MAG – E’ stato assolto dalle accuse di detenzione di materiale esplodente e di porto di armi improprie uno studente tedesco di 28 anni che era stato arrestato, il 28 aprile dello scorso anno, durante uno dei blitz della Digos effettuati prima dell’inizio dell’Expo il primo maggio, quando poi a Milano fu messa in atto dagli antagonisti una ‘guerriglia urbana’. Lo ha deciso il giudice di Milano Stefano Corbetta accogliendo la richiesta di assoluzione della difesa, rappresentata dai legali Eugenio Losco e Mauro Straini.

Condividi: