Brasile: rivolte in carceri Ceara’, almeno 14 morti

SAN PAOLO – E’ di almeno 14 morti il bilancio delle rivolte scoppiate in quattro penitenziari dello stato brasiliano di Ceara’, secondo la segreteria di Giustizia del piccolo stato del Nordest.Gli scontri tra detenuti sono scoppiati ieri in seguito allo sciopero delle guardie penitenziarie. Cinque cadaveri sono stati trovati carbonizzati, hanno rivelato le fonti.L’improvviso sciopero delle guardie, che protestavano per la decisione dell’amministrazione di rateizzare il pagamento di spettanze arretrate, ha provocato la cancellazione delle visite e questo ha fatto esplodere la rabbia dei detenuti in almeno quattro penitenziari dello stato. Durante la rivolta vi sono stati regolamenti di conti tra detenuti e ingenti danni alle strutture, rivelano le fonti.

Condividi: