Alcoa: nuova protesta, operai diretti a Cagliari

(ANSA) – CAGLIARI, 24 MAG – Almeno un centinaio di operai dell’Alcoa sono partiti stamattina da Portovesme, nel Sulcis, con destinazione Cagliari sotto il palazzo del Consiglio regionale, per una nuova protesta. “Ci mobilitiamo ancora una volta a causa del silenzio assordante della politica alla quale chiediamo di attivarsi per una vertenza che sembrava arrivata ad una soluzione vicina, e per il futuro di un migliaio di lavoratori”, ha spiegato il segretario di Cisl metalmeccanici Sulcis Iglesiente, Rino Barca. Venti giorni fa le sigle sindacali avevano incontrato a Palazzo Chigi il sottosegretario alla presidenza del Consiglio, Claudio De Vincenti, e il viceministro del Mise, Teresa Bellanova. Il tavolo si era concluso con l’impegno del governo a convocarne un altro entro la fine di maggio per comunicare l’esito della trattativa con Glencore, la multinazionale svizzera interessata all’acquisizione dello smelter di Portovesme.

Condividi: