Roma: Meloni, penso taglio fiscale in quartieri poveri

(ANSA) – ROMA, 24 MAG – “Sto pensando all’ipotesi di un abbattimento fiscale per alcuni quartieri, quelli più poveri, come per esempio il sesto dove il reddito pro-capite è di 17mila euro”. Lo ha detto la candidata sindaco di Roma per Fdi, Giorgia Meloni, durante il Forum all’ANSA. “Questo meccanismo di abbattimento fiscale -ha spiegato Meloni- si può applicare a rotazione nella circoscrizione che risulta più povera ovvero col reddito pro capite più basso che ora stando ai numeri risulta essere il VI. E’ un modo concreto per aiutare e venire incontro tentando anche di eliminare in parte le diseguaglianze”. Sul tema della prostituzione Meloni si è detta “più favorevole a soluzioni come le case chiuse che all’ipocrisia che ci ha mosso fino ad oggi. Se sarò sindaco farò guerra alla prostituzione in strada, sia vicino che lontano dai centri abitati”. Meloni, inoltre, in tema di riqualificazione urbana ha osservato: “Costruire e demolire per portare il bello in periferia: è una sfida che si può fare a Corviale e a Tor Bella Monaca”.

Condividi: