Picchiavano alunni, interdette tre maestre

(ANSA) – PALERMO, 25 MAG – Tre insegnanti di una scuola elementare di un piccolo comune nebroideo, il cui nome non è stato reso noto per tutelare i bambini, sono state interdette dall’insegnamento dopo le indagini della polizia che hanno dimostrato i maltrattamenti, con insulti, botte e calci, che subivano gli alunni. La prima, 57 anni, è stata sospesa per un anno, le altre due, 47 e 40 anni, per sei mesi. Le misure interdittive sono state emesse dal Gip di Patti. I poliziotti del commissariato di Sant’Agata di Militello hanno raccolto le testimonianze di genitori preoccupati per quanto i figli, per lo più intorno ai sette anni, raccontavano a casa al ritorno da scuola. Secondo quanto riferito dagli alunni le insegnanti li insultavano e li schiaffeggiavano. Un bambino sarebbe stato colpito in modo così forte da procurarsi un bernoccolo in fronte. Un altro ha raccontato di essere stato preso a schiaffi perché aveva detto di voler cambiare maestra.

Condividi: