Abu Omar: Corte Strasburgo, condanna definitiva Italia

(ANSA) – STRASBURGO, 26 MAG – E’ definitiva la sentenza di condanna emessa il 23 febbraio scorso dalla Corte europea dei diritti umani nei confronti dell’Italia per il sequestro, i maltrattamenti, la detenzione illegale di Abu Omar, l’ex imam di Milano, e per le sofferenze che ha subito sua moglie. Né governo né Abu Omar hanno fatto appello e sono scaduti i 3 mesi per chiedere l’esame della Grande Camera, come previsto dall’art. 43 della Convenzione europea dei diritti umani. Lo ha comunicato la Corte all’ANSA.

Condividi: