Referendum: Franceschini,molti contrari all’improvviso

(ANSA) – ROMA, 26 MAG – “Mi fa tanta tristezza vedere tante persone in tutti i partiti, anche nel mio, che dopo aver chiesto per anni questa riforma oggi per ragioni solo personali e di lotta politica sono diventati improvvisamente contrari”. Così il ministro dei Beni Culturali parlando all’assemblea di Confindustria. “Da ministro non parlo di politica, mi concedo una deroga”, ha detto spiegando come il superamento di alcune responsabilità degli enti locali porterà ad un approccio unificato, ad esempio, nella partecipazione a fiere internazionali.

Condividi: