Migranti: nuovo naufragio al largo della Libia, oltre 20 morti

Pubblicato il 27 maggio 2016 da redazione

A handout picture released by the European Union Naval Force - Mediterranean (Eunavformed) on 26 May 2016 shows people in stress on their overturned boat in Canal of Sicily off the Libyan coast, 25 May 2016. The Italian navy said it had recovered five bodies from the overturned migrant ship. Over 550 migrants on board were rescued safely.  EPA/EUNAVFOR MED OHQ

A handout picture released by the European Union Naval Force – Mediterranean (Eunavformed) on 26 May 2016 shows people in stress on their overturned boat in Canal of Sicily off the Libyan coast, 25 May 2016. The Italian navy said it had recovered five bodies from the overturned migrant ship. Over 550 migrants on board were rescued safely. EPA/EUNAVFOR MED OHQ

PALERMO. – E’ una conta inarrestabile, quotidiana. Solo ieri a largo della Libia oltre 20 migranti hanno perso la vita durante la traversata in mare verso l’Italia. L’ennesimo naufragio con un barcone che si è rovesciato a 35 miglia dalle spiagge del Paese nordafricano da cui, ogni giorno, partono in centinaia.

L’altro giorno un peschereccio era affondato nel canale di Sicilia. Cinque le salme recuperate ma i superstiti parlano di un centinaio di dispersi. A dare l’allarme ieri è stato un velivolo di Eunavformed, la missione Ue che sull’account Twitter ha pubblicato una foto in cui si vedono il “legno” semiaffondato ed una cinquantina di persone aggrappate all’imbarcazione mentre chiedono aiuto all’aereo che li sta sorvolando.

Immediatamente sullo specchio d’acqua teatro della tragedia sono arrivate le motovedette della Guardia costiera e una nave spagnola della missione europea. Un centinaio le persone finora tratte in salvo, ma secondo fonti di Eunavformed i morti sarebbero almeno “20-30”. Tra i salvati anche un bambino di 5 anni, in stato di ipotermia, che è stato trasportato prima a Lampedusa e poi nell’ospedale di Palermo. I genitori avrebbero entrambi perso la vita nel naufragio.

La notizia di questa nuova tragedia è arrivata poco prima che a Porto Empedocle attraccasse la nave “Bettica” della Marina militare con a bordo, secondo quanto rende noto la Capitaneria di porto, 540 migranti, tra cui 48 donne e 51 bambini e i 5 cadaveri.

Nell’affondamento del peschereccio una coppia avrebbe perso il figlio di sei anni, affogato. Sulla nave anche quattro feriti che sono stati portati all’ospedale di Agrigento, mentre i migranti sbarcati sono stati trasferiti nella tensostruttura allestita dalla Prefettura e verranno smistati nei centri di accoglienza.

Maxi sbarco anche a Messina che ha accolto 493 profughi provenienti dall’Africa Sub-Sahariana, salvati dalla nave inglese Enterprise. Solo ieri sono oltre 4.000 le persone soccorse in mare. La centrale operativa della Guardia Costiera ha coordinato una ventina di operazioni.

Nella zona, tra le 30 e le 40 miglia a nord della Libia, hanno operato mezzi della Guardia Costiera, della Marina Militare, di Frontex e di Eunavformed, di Medici senza frontiere, rimorchiatori d’altura e mercantili.

Un impegno riconosciuto dal presidente della Camera Laura Boldrini. “Voglio esprimere la gratitudine più grande, mia e dell’intera Camera dei deputati, agli uomini e alle donne della Marina Militare e della Guardia Costiera per la straordinaria operazione compiuta ieri al largo delle coste libiche e per le difficili attività di salvataggio in corso proprio in queste ore”, ha detto.

“La foto dei naufraghi che scivolano giù dal barcone sovraccarico che si sta rovesciando – osserva riferendosi ai drammatici scatti dell’altro giorno – è una di quelle immagini che rimarrà nella storia di questi nostri anni duri, come fu lo scatto che ritraeva gli uomini abbarbicati in acqua ad una gabbia per tonni. Il naufragio di ieri avrebbe potuto essere un’altra tragedia di proporzioni epocali”.

E anche il ministro della Difesa Roberta Pinotti ha voluto ringraziare la Marina per il soccorso prestato ai naufraghi. “E’ stata un’operazione epica perché salvare tante vite in mare vuole dire un’organizzazione incredibile”, ha detto parlando dal ponte della nave Bergamini a Porto Empedocle.

Mentre il leader della Lega Matteo Salvini accende la polemica: “altri morti nel Mediterraneo, urge un blocco navale che impedisca le partenze. Il Governo Renzi è complice di una strage”.

(di Lara Sirignano/ANSA)

Ultima ora

00:30Calcio: Nicola, mantengo la promessa e vado in bici a Torino

(ANSA) - ROMA, 28 MAG - "Io ci credevo". Davide Nicola è forse il meno sorpreso della salvezza del suo Crotone. "Sono molto soddisfatto e gratificato - le sue parole a Premium Sport - Ero convinto che attraverso il lavoro e la costruzione di un gruppo si potesse raggiungere quest'obiettivo. La squadra ha lavorato per meritare di rimanere in A: l'ho sempre detto ai ragazzi. Dal punto di vista tecnico, tattico e mentale c'è stato un grande lavoro dietro ed è per questo che non volevo sentir parlare del Crotone come di una favola. Avremmo potuto salvarci prima, ma anche retrocedere prima: la realtà è che più si vuole ottenere un obiettivo, più si deve essere disposti a perderlo". Poi il tecnico rivela che manterrà fede alla promessa fatta in caso di salvezza: "Crotone-Torino in bicicletta? È la parte più facile: lo farò con grande piacere, le promesse le mantengo. In questo momento la prima parola che mi viene in mente è gratitudine. E sono dispiaciuto per l'Empoli, perché so che per una squadra che festeggia ce n'è una che soffre".

00:27Auto: Indianapolis, guasto al motore e Alonso si ritira

(ANSA) - ROMA, 28 MAG - Il team Andretti Autosport si aggiudica la 500 Miglia a Indianapolis, ma non è Fernando Alonso a regalargli la vittoria, bensì l'ex pilota di Formula 1 Takuma Sato, primo giapponese a vincere su questo circuito in questa classe, che ha beffato Helio Castroneves nel finale di gara. Per lo spagnolo, che oggi ha saltato il Gran Premio di Monaco, restano invece da ricordare solo i 27 giri condotti in testa, prima di essere costretto al ritiro a 20 dalla fine per un guasto al motore della sua McLaren-Honda (in quel momento era settimo). Un peccato perché l'ex ferrarista stava ben animando la gara e il pubblico lo aveva anche accolto molto calorosamente.

00:04Totti: Zeman, oggi non è stata una festa ma una tragedia

(ANSA) - ROMA, 28 MAG - "Mi spiace per Totti, perché non è stato lui a decidere. E oggi, anziché una festa, è stata una tragedia. Oggi gli consiglierei di continuare a giocare: lui ha ancora voglia. In Italia no, bisogna vedere se fuori troverà una squadra adatta alle sue qualità". Così Zdenek Zeman a Premium Sport sull'addio di Francesco Totti alla maglia giallorosa.

00:01Basket: semifinali playoff, Venezia-Avellino 88-77

(ANSA) - ROMA, 28 MAG - L'Umana Reyer Venezia risponde alla sconfitta in gara-1 di semifinale dominando la Sidigas Avellino: l'88-77 finale, infatti, è frutto del relax con cui Venezia ha chiuso la gara, che aveva portato sull'88-65. A trascinare i veneziani è stato l'mvp Peric (23 punti), ma ha pagato anche la scelta di coach De Raffaele di inserire nel quintetto un centro di peso come Batista. Venezia, infatti, ha dominato anche a rimbalzo: 39-23 il conto. Avellino, invece, ha dovuto fare i conti con la serata negativa di Ragland, fermatosi a 5 punti in 19 minuti in campo, quando la sua squadra ha subìto un parziale negativo di 18 punti rispetto agli avversari. Avellino ha provato più volte a riavvicinarsi nel punteggio, ma non è mai scesa sotto i quattro punti di ritardo, soffrendo l'intensità difensiva e il dinamismo offensivo dell'Umana Reyer, che ha mandato in doppia cifra ben cinque giocatori: oltre a Peric, anche Haynes (13), Ejim (11), Batista e McGee (entrambi 10 punti personali). Martedì, ad Avellino, gara-3.

23:50Calcio: Roma, per Emerson rottura del crociato

(ANSA) - ROMA, 28 MAG - Rottura del legamento crociato del ginocchio sinistro: questa la diagnosi riscontrata ad Emerson Palmieri, infortunatosi oggi nel primo tempo dell'ultima di campionato tra Roma e Genoa. Il terzino giallorosso, peraltro, era stato appena convocato dal ct Ventura in azzurro, ma dovrà rimandare il suo esordio con l'Italia. Domani sarà operato a Villa Stuart, a Roma.

23:49Dante: Gifuni legge Paradiso dalla Torre di Pisa

(ANSA) - PISA, 28 MAG - Finale ad effetto per "Danteprima", la manifestazione dedicata a Dante Alighieri, con l'attore Fabrizio Gifuni che ha letto alcuni canti del Paradiso dall'alto della Torre pendente di Pisa. Quello di stasera è stato l'ultimo appuntamento con la rassegna che Pisa, capitale dantesca, dedica a Dante in vista delle celebrazioni per il settecentenario dalla morte del sommo poeta nel 2021. (ANSA).

23:46Pallavolo: verso la World League, all’Italia la Vesuvio Cup

(ANSA) - ROMA, 28 MAG - Con due vittorie su due, la Nazionale italiana di pallavolo maschile si aggiudica la prima edizione della Vesuvio Cup, torneo triangolare disputato a Napoli. Dopo aver sconfitto ieri l'Argentina 3-1, oggi i ragazzi del ct Blengini hanno battuto con lo stesso risultato il Giappone: 25-17, 11-25, 25-15, 25-22. Il gruppo azzurro si ritroverà a Pesaro martedì sera per riprendere la preparazione in vista del primo weekend di World League, da venerdì a domenica, con le gare contro Brasile, Polonia e Iran.

Archivio Ultima ora