Giro: 19/a tappa, oggi si sale fino alla Cima Coppi

(ANSA) – MUGGIO’ (MONZA E BRIANZA), 26 MAG – Da Pinerolo a Risoul, quella in programma oggi è la prima di due tappe di montagna che potrebbero decidere il Giro. Sono 162 km per arrivare in Francia (dopo le tappe in Olanda e uno sconfinamento in terra tedesca, il Giro va fuori dai confini nazionali per la terza volta) scalando il Colle dell’Agnello, la Cima Coppi del Giro con i suoi 2744 metri. Una montagna che va su per 21 km con pendenza media del 6,8% e punte del 15%. Superato il Colle dell’Agnello, si entra in Francia, e dopo la discesa che porta a Guillestre, 40 km con qualche galleria, inizierà l’ascesa verso Risoul: 12,9 km con pendenza intorno al 7%. E un dislivello di 1452 metri. A Risoul Vincenzo Nibali arrivò secondo dietro il polacco Majka nel Tour da lui vinto nel 2014. Gli allevatori della zona, alle prese con le stragi di greggi, hanno chiesto all’organizzazione di non esporre in terra francese la mascotte del lupacchiotto Wolfie ritenendo la cosa una provocazione. Saranno accontentati.

Condividi: