Cameron, con la Brexit a rischio crescita e posti di lavoro

(ANSA) – ROMA, 27 MAG – Se la Gran Bretagna uscisse dal mercato unico “sarebbero a rischio posti di lavoro e crescita”. Lo ha detto il premier britannico David Cameron nella conferenza stampa conclusiva del G7 in Giappone rispondendo ad una domanda sulla Brexit. Sulla questione se lasciare o meno l’Unione europea, ha aggiunto il premier britannico, “la Gran Bretagna dovrebbe ascoltare i suoi amici”.

Condividi: