Brexit: Cameron, non sono un euroscettico mascherato

(ANSA) – LONDRA, 27 MAG – David Cameron nega, dalla tribuna del G7 in Giappone, di essere un euroscettico mascherato, come sostenuto al contrario in un’intervista pubblicata ieri sul Times dal suo vecchio amico e consigliere Steve Hilton. “Non sono nulla di mascherato”, ha tagliato corto il premier britannico ‘punzecchiato’ al riguardo dai giornalisti di casa sua. Poi, cautelandosi con un avverbio, ha aggiunto: “Ho avuto sostanzialmente la stessa visione sull’Europa da quando sono entrato in politica”. Cogliendo al balzo le ‘rivelazioni’ di Hilton, l’ex sindaco di Londra, Boris Johnson, capofila del fronte anti-Ue nella campagna per il referendum del 23 giugno e rivale interno a Cameron fra i Tory, ha invece invitato provocatoriamente il primo ministro a saltare sul carro della piattaforma favorevole alla Brexit. “Non e’ troppo tardi”, ha ironizzato.

Condividi: