Calcio: Milan, Maldini “Se Berlusconi cede sarà per amore”

(ANSA) – MILANO, 27 MAG – “E’ strano pensare a un Milan senza Berlusconi, dopo 30 anni. Se alla fine dovesse cedere il club, sarebbe un gesto d’amore per una squadra che ama profondamente”. Lo dice l’ex capitano rossonero, Paolo Maldini, commentando le vicende societarie del Milan e la possibile cessione del club ai cinesi. “Il mio amore e quello della mia famiglia per il Milan – aggiunge – non è in discussione, sono tanti anni ormai che c’è sempre un Maldini tesserato per la società rossonera”.

Condividi: