Obama fa la storia a Hiroshima, un mondo senza l’atomica

Pubblicato il 27 maggio 2016 da redazione

U.S. President Barack Obam, right, and Japanese Prime Minister Shinzo Abe shake hands after laying wreaths at Hiroshima Peace Memorial Park in Hiroshima, western, Japan, Friday, May 27, 2016. Obama on Friday became the first sitting U.S. president to visit the site of the world's first atomic bomb attack, bringing global attention both to survivors and to his unfulfilled vision of a world without nuclear weapons. Atomic Bomb Dome is seen in the background. (ANSA/AP Photo/Carolyn Kaster)

U.S. President Barack Obam, right, and Japanese Prime Minister Shinzo Abe shake hands after laying wreaths at Hiroshima Peace Memorial Park in Hiroshima, western, Japan, Friday, May 27, 2016. Obama on Friday became the first sitting U.S. president to visit the site of the world’s first atomic bomb attack, bringing global attention both to survivors and to his unfulfilled vision of a world without nuclear weapons. Atomic Bomb Dome is seen in the background. (ANSA/AP Photo/Carolyn Kaster)

TOKYO. – Una visita storica dopo 71 anni, un discorso intriso di propositi solenni su “un mondo senza più armi atomiche”, ma niente scuse da parte di Barack Obama, il primo presidente degli Stati Uniti in carica a recarsi in visita a Hiroshima, teatro della prima catastrofe nucleare causata dall’uomo quella maledetta mattina del 6 agosto 1945. “Dobbiamo fare il possibile per distruggere le armi nucleari, per evitare di soffrire di nuovo”, è stato l’appello lanciato dal presidente americano, visibilmente commosso. “Dobbiamo modificare il nostro stesso modo di pensare alla guerra e raccontare ai nostri figli una storia diversa. Siamo qui e cerchiamo di immaginare il momento in cui questa bomba è caduta, pensiamo a cosa hanno provato i bambini… Le voci dei caduti ci parlano”. Obama ha insistito sul “risveglio morale delle coscienze”, sottolineando la “necessità di una rivoluzione morale accanto al progresso tecnologico”. Il presidente Nobel per la pace ha parlato della brutalità della guerra, ma senza assegnare le responsabilità degli efferati crimini a nessuna delle parti: lo scopo della visita a Hiroshima era quello di riscrivere la storia senza riaprire vecchie ferite, anzi possibilmente di chiuderle, rinsaldando la cooperazione tra gli Usa e il Giappone. I due paesi che furono nemici non solo sono diventati alleati, ma “tra i migliori amici”, ha ricordato Obama. Prima di pronunciare il suo discorso davanti a un gruppo ristretto di 100 persone, tra cui i sindaci di Hiroshima e Nagasaki e 4 sopravvissuti alla bomba atomica (la generazione degli ‘hibakusha’, a cui lo stesso presidente si è riferito in più di un’occasione), accompagnato dal premier nipponico Shinzo Abe Obama ha deposto una corona di fiori davanti al Cenotafio per commemorare tutte le vittime della guerra. Al suo arrivo, aveva visitato il museo all’interno del parco dove ha sede il Memoriale della Pace. Durante i 17 minuti del suo discorso il presidente statunitense non ha presentato le scuse per i due ordigni che furono sganciati su ordine del presidente Harry Truman, e non ha commentato la visita appena compiuta al museo che contiene le foto angoscianti della catastrofe di 71 anni fa. Ma dopo il discorso, Obama si è avvicinato a uno dei sopravvissuti, il 91enne Sunao Tsuboi, parlandogli con l’aiuto di un interprete. Poi ha ascoltato le parole di Shigeaki Mori, 79 anni: con lui il momento simbolico dell’abbraccio di un presidente degli Stati Uniti con un ‘hibakusha’. Infine Obama ha compiuto un tour del parco e osservato da lontano la Cupola con lo scheletro del palazzo, l’unico resistito alla potenza devastante dell’ordigno. “La visita del presidente Obama apre un nuovo capitolo per la riconciliazione tra Giappone e Stati Uniti”, ha detto Abe, che però nei giorni scorsi ha fatto sapere di non aver in programma una visita a Pearl Harbor per ‘ricambiare’.

(di Alessandro Libri/ANSA)

Ultima ora

23:07Calcio: Europa League, Apoel Nicosia agli ottavi

(ANSA) - ROMA, 23 FEB - Risultati delle partite giocate oggi per i 16/i di finale di Europa League: Besiktas (Tur)-Hapoel Beer-Sheva (Isr) 2-1. Andata 3-1. Qualificato Besiktas; Zenit (Rus)- Anderlecht (Bel) 3-1. Andata 0-2. Qualificato Anderlecht; Ajax (Ola)-Legia Varsavia (Pol) 1-0. Andata 0-0. Qualificato Ajax; Apoel Nicosia (Cip) - Athletic Bilbao (Spa) 2-0. Andata 2-3. Qualificato Apoel Nicosia.

22:58Chiudono due nomadi in gabbiotto e postano video, denunciati

(ANSA) - GROSSETO, 23 FEB - Hanno rinchiuso due donne nomadi in un gabbiotto dove si trovano i cassonetti per la carta, hanno ripreso con un telefonino le loro urla e gesti disperati perchè volevano uscire dalla improvvisata prigione, poi hanno postato il video sui social: per questo tre addetti di un supermercato di Follonica (Grosseto) sono stati denunciati dai carabinieri ai quali le donne si sono rivolte dopo essere state liberate. La procura di Grosseto ha aperto un fascicolo per sequestro di persona. La 'prigionia' delle due donne, sorprese dagli addetti a prendere carta e cartone dai cassonetti, è durata pochi minuti ma il video postato su facebook ha totalizzato oltre 200 mila visualizzazioni.

22:46Calcio: Leicester, esonerato Ranieri

(ANSA) - LONDA, 23 FEB - Il Leicester ha esonerato Claudio Ranieri. Lo rende noto il club campione d'Inghilterra sul proprio sito. L'esonero del tecnico italiano all'indomani della sconfitta delle Foxes per 2-1 in casa del Siviglia nell'andata degli ottavi di Champions League. Il Leicester è attualmente al 17/o posto in Premier League con 21 punti, in piena lotta retrocessione.

22:33Calcio: Inter, Zhang incontra dirigenti

(ANSA) - MILANO, 23 FEB - Pomeriggio di riunioni e meeting per il proprietario dell'Inter Zhang Jindong che, arrivato questa mattina a Milano, ha poi incontrato nella sede di Corso Vittorio Emanuele tutti i dirigenti del club nerazzurro per fare il punto della situazione. Alla riunione, come fa sapere l'Inter sul proprio sito, erano rappresentate tutte le aree aziendali e sono stati trattati i temi più strategici. Zhang vedrà anche l'allenatore Stefano Pioli per caricarlo e motivarlo in vista della sfida contro la Roma. L'incontro potrebbe essere questa sera o al più tardi domani, con una visita a Appiano Gentile. E' tanta l'attesa per la partita di domenica sera e la società ha voluto chiamare a raccolta i tifosi. "Vi chiediamo di colorare insieme gli spalti di nerazzurro: portate la vostra sciarpa - si legge sul sito - da alzare tutti insieme al momento dell'ingresso in campo dei giocatori a pochi minuti dall'inizio del match".

22:23Calcio: Europa League, Roma perde ma va agli ottavi

(ANSA) - ROMA, 23 FEB - La Roma si qualifica per gli ottavi di finale di Europa League nonostante la sconfitta interna per 1-0 con il Villarreal. All'andata i giallorossi avevano vinto 4-0. Gli spagnoli non hanno niente da perdere e fanno la partita: al 10' un tiro cross dell'ex Sampdoria Roberto Soriano colpisce la parte alta della traversa, al 15' Borrè - agevolato anche da un cattivo disimpegno di Vermaelen - porta in vantaggio gli ospiti. La Roma prova a reagire prima con El Shaarawy poi con De Rossi ma la difesa del Villarreal fa buona guardia. Spagnoli vicini al raddoppio al 33' con Rodri e al 40' ancora con Roberto Soriano, in entrambe le situazioni decisivi gli interventi di Alisson. La Roma reagisce con due conclusioni di Perotti. Anche Totti va vicino al gol al 78'. All'81' Roma in 10 per l'espulsione (doppia ammonizione) di Rudiger, che era entrato a inizio ripresa. Nel finale ancora salvataggi di Alisson.

22:21Ciclista 74enne travolto da auto su statale 106, morto

(ANSA) - BOTRICELLO (CATANZARO), 23 FEB - Un pensionato di 74 anni, M.V., é morto a Botricello, nel catanzarese, dopo essere stato investito da un'automobile mentre percorreva in bici la statale 106 jonica. Il conducente della vettura si é fermato per prestare soccorso al ciclista, ma ogni intervento si é rivelato inutile perché il pensionato é morto sul colpo. La dinamica dell'incidente é al vaglio dei carabinieri della Compagnia di Sellia Marina, che hanno effettuato i rilievi. Sul posto anche il personale dell'Anas per la gestione della viabilità. (ANSA).

22:01Tiro a volo: comincia Coppa del Mondo, in gara a Nuova Delhi

(ANSA) - NUOVA DELHI, 23 FEB - Con la prima parte delle eliminatorie della Fossa uomini e le qualificazioni e poi le finali della Fossa donne comincia domani a Nuova Delhi, sede della prima 'tappa', la Coppa del mondo di tiro a volo. La squadra azzurra scelta dal ct Albano Pera schiera il veterano Giovanni Pellielo, plurimedagliato olimpico (argento a Rio) e 4 volte campione del mondo, assieme al carabiniere Valerio Grazini, riserva ai Giochi brasiliani, e al poliziotto campano Simone D'Ambrosio. Il team femminile sarà invece composto dalla campionessa olimpica di Londra Jessica Rossi e da Alessia Iezzi, campionessa del Mondo Junior nel 2015, e Maria Lucia Palmitessa. Oltre alle medaglie individuali,b sia maschili sia femminili, faranno il loro debutto in una gara di Coppa anche quelle del Mixed Team, ovvero la gara a coppia uomo-donna che da Tokyo 2020 farà parte del programma olimpico.

Archivio Ultima ora