Champions: primi festeggiamenti Real al ritorno a Madrid

(ANSA) – ROMA, 29 MAG – Prima colazione con la coppa in piazza Cibeles a Madrid per i giocatori del Real. Rientrati in Spagna dopo l’alba, alle 7,30 hanno raggiunto il tradizionale punto di incontro del tifo merengue per abbracciare i migliaia di sostenitori che avevano festeggiato per tutta la notte la conquista dell’11/a Coppa dei Campioni/Champions League la scorsa notte a Milano contro i rivali dell’Atletico. A bordo di un autobus scoperto con la scritta “CAMPEO11ES” sulle fiancate, la coppa dalle grandi orecchie alzata agli occhi di tutti dal capitano Sergio Ramos, i giocatori e il tecnico Zinedine Zidane si sono offerti alla folla per un primo assaggio di una festa che avrà il suo culmine questa sera. Prima di lasciare la piazza, Sergio Ramos e Cristiano Ronaldo sono scesi dal bus e hanno ‘offerto’ la coppa alla statua della dea Cibele che dà il nome all’area e le hanno messo al collo la bandiera della squadra, mentre dagli altoparlanti si diffondevano le note di “We are the champions” dei Queen.

Condividi: