Calcio:Heysel, Tavecchio ricorda vittime tragedia 31 anni fa

(ANSA) – ROMA, 29 MAG – “Il ricordo della tragedia dell’Heysel unisce il mondo del calcio e l’Europa intera. Il dolore e la dignità delle famiglie delle vittime rappresentano l’insegnamento più importante, a distanza di anni, per tutti coloro che amano il calcio, indipendentemente dai ruoli che ricoprono”. Così il presidente della Figc, Carlo Tavecchio, commemora le vittime nel 31/o anniversario della strage dell’Heysel. Il 29 maggio 1985, 39 persone, per la maggior parte italiane, persero la vita allo stadio di Bruxelles prima della finale di Coppa Campioni Juventus-Liverpool. In quello stadio, in occasione dell’amichevole Italia-Belgio del novembre scorso, la Figc guidata dal presidente accompagnato dagli Azzurri aveva ricordato la terribile tragedia con una cerimonia davanti la lapide posta nella curva ‘Z’.

Condividi: