Giordania: re Abdullah scioglie le Camere

(ANSA) – ROMA, 29 MAG – Il della Giordania, Abdullah, ha annunciato un decreto per sciogliere il Parlamento del Paese. Il re ha nominato Hani al-Mulqi primo ministro per portare il Paese alle previste nuove elezioni. La decisione di sciogliere il Parlamento era attesa, ha commentato l’analista politico e direttore del think-tank Identity Center JO, Mohammed Husseiny, in quanto con la nuova legge elettorale del marzo scorso era stato stabilito di tenere nuove elezioni a settembre o novembre di quest’anno e per questo bisognava sciogliere il Parlamento almeno quattro mesi prima.

Condividi: