Euro 2016: Italia ancora da fare, solo un lampo di Pellè

Pubblicato il 30 maggio 2016 da redazione

pelle

TA’QALI (MALTA). – Da Pellè a… Pellè. L’isola di Malta è come un talismano per l’attaccante degli azzurri che, nello stadio Nazionale, aveva segnato il primo gol azzurro (13 ottobre 2014) e ha regalato il successo all’ItalConte, una squadra ancora da fare per l’Europeo alle porte. Il gol-vittoria del centravanti ha in ogni caso spezzato un digiuno in amichevoli che perdurava dal 18 novembre 2014 (1-0 all’Albania), interrompendo un poker negativo di quattro partite senza successi, visto che l’ultimo exploit risaliva al 2-1 dell’Olimpico di Roma contro la Norvegia (13 ottobre 2015).

Nell’amichevole con vista sull’Europa, organizzata sull’isola di Malta contro la Scozia, l’Italia ha fatto vedere cose positive e altre meno. La fase realizzativa è da rivedere, perché gli azzurri faticano a trovare la via del gol e la Scozia catenacciara dell’ex trottolino Strachan ha messo ancora più a nudo la sterilità dell’attacco della squadra di Conte, che si presentava a questo appuntamento dopo durissimi allenamenti a Coverciano. Bene come al solito la difesa, con il trittico juventino sempre pronto e impermeabile.

In una partita in cui c’era molto da perdere e praticamente nulla da guadagnare, se non in termini di sicurezze, l’Italia non rischia mai e conferma un problema congenito: quello del gol. Chi lo risolverà oltre le Alpi, nell’Europeo extralarge?

Eppure, gli azzurri le occasioni le creano, contro una squadra assai modesta come quella di Strachan, che in Francia non ci sarà.

Sia pure con le gambe imballate, gli uomini a disposizione di Conte giocano su ritmi accettabili e quasi senza pause, per intensità e dinamismo. Funziona molto bene la fascia destra, dove Candreva riesce a ritagliarsi gli spazi giusti per andare alla conclusione, o per mettere il pallone al centro, dove Pellè però spesso non si fa trovare pronto.

E’ il 7′ quando gli azzurri confezionano la più ghiotta delle occasioni: Candreva, su punizione, fa partire un bolide che il portiere Marshall respinge con un mezzo miracolo sui piedi dell’accorrente Giaccherini, la cui ribattuta finisce addosso allo stesso portiere scozzese.

E’ il preludio a un match a senso unico, nel quale la Scozia fa davvero poco per impensierire Buffon, inoperoso per tutto il primo tempo. L’Italia, invece, quando riesce ad alzare il ritmo fa sfracelli, ma senza finalizzare come vorrebbe Conte.

Ci provano Bonucci (fuori) all’8, ancora Giaccherini (alto) al 23′ e l’indomabile Candreva un minuto dopo (cross che sfiora il palo). Al 29′ il digiuno sembra spezzato, dopo che De Rossi pesca in area Giaccherini, ma il centrocampista non riesce a inquadrare nuovamente la porta.

Al 36′ l’Italia dà una dimostrazione di essere squadra, orchestrando una manovra corale che parte dalla difesa e si snoda da destra verso sinistra e viene chiusa da Candreva con un’altra conclusione imprecisa. Il tempo si chiude con Florenzi che cerca la via del gol ed Eder che protesta dopo un contatto in area con un avversario.

Nella ripresa, assieme ai numerosi cambi, le occasioni diminuiscono, in compenso arriva il gol di Pellè, che sfonda con un bolide di destro e poi esplode di gioia.

L’Italia frena e la Scozia potrebbe addirittura pareggiare se Ritchie al 33′ non sfiorasse il palo, su passaggio del nuovo entrato Nasmith, con un gran tiro che aveva superato Buffon. Francamente, però, il pareggio i britannici non lo avrebbero meritato.

Il cammino che porta in Francia, per l’Italia comincia con una piccola vittoria che tuttavia dà tanta sicurezza. E martedì sarà tempo di promossi e bocciati. Chi dovrà rinunciare all’Europeo transalpino?

(dell’inviato Adolfo Fantaccini/ANSA)

Ultima ora

00:51Vaccini: Camera conferma fiducia a governo, 305 sì

(ANSA) - ROMA, 28 LUG - La Camera conferma la fiducia al governo sul decreto legge vaccini con 305 voti a favore, 147 contrari e due astenuti. L'esame del testo proseguirà dalle 9, con le votazioni relative agli ordini del giorno. Il voto finale e definitivo sul provvedimento è previsto alle 12 dopo le dichiarazioni di voto che verranno trasmesse in diretta televisiva a partire dalle 10.

23:02Calcio:Montella,ottima vittoria ma non sottovalutare ritorno

(ANSA) - MILANO, 27 LUG - "Il risultato è ottimo ma non ci lascia tranquilli, non possiamo sottovalutare la partita di ritorno, in cui saremo più avanti sul piano fisico e tecnico". Vincenzo Montella commenta così il successo per 1-0 con cui il suo Milan ha vinto l'andata del preliminare di Europa League in trasferta contro i romeni del Craiova. "Non mi potevo aspettare di più, il Craiova ci ha messo in difficoltà perché era più avanti di noi nella preparazione e ha giocatori abili. Mi è piaciuto il modo con cui la squadra si approccia alla sofferenza - ha detto Montella a Sky dopo la partita in Romania -. Siamo stati un po' scolastici. Si sta inserendo qualche calciatore, siamo in costruzione e ci sarà tempo per costruire. Il mio compito è portare avanti più giocatori possibili". Il risultato è stato anche salvato da una prodezza di Gianluigi Donnarumma. "Donnarumma ha fatto una parata importantissima, in un momento decisivo della partita''.

22:24Calcio: Europa League, Craiova-Milan 0-1

(ANSA) - ROMA, 27 LUG - Il Milan batte 1-0 (1-0) la squadra romena del Csu Craiova nella partita di andata del terzo turno preliminare di Europa League. In gol per i rossoneri Rodriguez al 44' pt

21:45Sospeso processo disciplinare a Emiliano

(ANSA) - ROMA, 27 LUG - Sospeso il processo disciplinare al governatore della Puglia Michele Emiliano con invio degli atti alla Consulta. È quanto ha deciso la sezione disciplinare del Csm nel procedimento a Emiliano, magistrato in aspettativa sotto accusa per la sua attività politica come dirigente del Pd. La Consulta dovrà verificare la legittimità costituzionale della norma che prevede come illecito disciplinare per un magistrato, anche se fuori, l'iscrizione ad un partito politico. "Sono molto soddisfatto, avevo più volte detto che c'era un forte dubbio interpretativo e che ci fosse la necessità di un chiarimento. Indipendentemente da come deciderà la Corte Costituzionale, il Csm ha ritenuto che la questione di legittimità da noi sollevata possa avere fondamento". Lo ha detto Michele Emiliano, commentando la decisione della sezione disciplinare del Csm di sospendere il procedimento a suo carico e trasmettere gli atti alla Consulta.

21:03Calcio: Nainggolan, ho dimostrato di voler rimanere

(ANSA) - ROMA, 27 LUG - "Ho dimostrato quello che ho sempre voluto. Sono contento di continuare insieme". Sono le prime parole di Radja Nainggolan appena apposta la firma sul nuovo contratto che lo legherà alla Roma fino al 2021. Da Boston, dove i giallorossi sono in tournée, ha espresso soddisfazione anche il patron giallorosso James Pallotta: "Siamo felici che Radja si sia impegnato con noi a lungo termine nella fase più importante della sua carriera", ha dichiarato il presidente della Roma. "Nell'ultima stagione - ha concluso Pallotta - si è dimostrato uno dei migliori centrocampisti del mondo e non è stata una sorpresa che il suo nome sia stato accostato a quello di alcuni dei più grandi club europei. Ma non c'è mai stata la possibilità che andasse altrove, ama la Roma e noi siamo felici di averlo qui".

20:49Calcio: Mihajlovic promuove il Toro, felice Belotti resti

(ANSA) - TORINO, 27 LUG - Niente Guingamp per Andrea Belotti. L'attaccante del Torino, che nel ritiro di Bormio si è fermato per un affaticamento muscolare, non partirà per la Francia, dove sabato i granata sono impegnati in amichevole. "Ha avuto un leggero infortunio e non verrà", conferma il tecnico Sinisa Mihajlovic, soddisfatto della permanenza del giocatore. "Il presidente Cairo è stato chiaro, o clausola dall'estero o basta - sottolinea l'allenatore al sito internet del club - e lui è sereno e tranquillo". "Sono felice che sia rimasto con noi. C'è un rapporto di grande stima, fiducia e affetto", osserva il mister. Il mercato, però, è aperto fino alla fine di agosto e potrebbero esserci delle sorprese. "Noi tutti lavoriamo per il bene del Toro - taglia corto Mihajlovic - qui non ci saranno mai musi lunghi". Dopo venti giorni di ritiro, il bilancio dell'allenatore è positivo. "Ho visto impegno, voglia di far bene, applicaizone, generosità.

20:46Calcio: Roma, Nainggolan rinnova fino al 2021

(ANSA) - ROMA, 27 LUG - Radja Nainggolan ha rinnovato il suo contratto con la Roma. Il belga resterà in giallorosso fino al 2021.

Archivio Ultima ora