Calcio: Francia, Aurier arrestato per insulti a poliziotti

(ANSA) – PARIGI, 30 MAG – Il difensore franco-ivoriano del Paris Saint-Germain Serge Aurier è in stato di fermo al commissariato dell’8/o arrondissement di Parigi, dopo un diverbio con degli agenti del servizio notturno della polizia all’uscita da un night club nei pressi degli Champs Elysées. Secondo una prima ricostruzione dei fatti, Aurier si trovava con un gruppo di persone, che ha avuto un battibecco con una pattuglia della polizia alle prime ore del mattino, dopo una serata in discoteca. Dalle parole si è presto passati agli insulti e agli spintoni, e il giocatore si è ritrovato in arresto con l’accusa di “insulti, oltraggio a pubblico ufficiale e violenze leggere”. La squadra al momento non ha commentato la vicenda. Aurier aveva già fatto discutere nel febbraio scorso, con un video diffuso su Periscope in cui insultava l’allenatore Laurent Blanc e alcuni compagni del Psg. L’episodio gli era costato l’esclusione dalla rosa per diverse settimane.

Condividi: