Turismo: previsioni rosee nel mondo e in Italia per biennio

(ANSA) – ROMA, 30 MAG – Previsioni rosee per il turismo sia per l’Italia che per il mondo per il biennio 2016-2017. Emerge da Trip il modello di Previsione dei flussi turistici internazionali elaborato da Ciset-Ca’Foscari, che traccia un quadro complessivamente positivo grazie all’importante sostegno dei paese extra europei mentre registra il crollo, invece, del Medio Oriente. A livello mondiale il 2015 ha registrato un +4,3% degli arrivi internazionali,corrispondente a un aumento assoluto di 50 milioni rispetto all’anno precedente, e decisamente superiore alla dinamica di lungo termine 2010-2020, stimata pari al +3,8% medio annuo. Altrettanto positivi sono i segnali di inizio 2016: le prime stime indicano infatti un +5,1% del movimento internazionale complessivo. Per l’Italia si prevede un rafforzamento del recupero già avviato nel precedente biennio con un +3,3% per il 2016, e un +3,6% nel 2017. A fronte di questi primi risultati l’Unwto, l’Organizzazione mondiale del turismo, conferma così anche per il biennio 2016-2017 il consolidamento delle performance positive del settore. I drammatici eventi di Parigi e Bruxelles, le condizioni off limit del Medio Oriente e del Nord Africa, dunque, non incideranno sulla dinamica complessiva, ma potranno influire sulla redistribuzione dei flussi tra le diverse destinazioni, come le prime stime per l’Europa dimostrano.

Condividi: