Prove di dialogo con Putin. Juncker a San Pietroburgo

Pubblicato il 30 maggio 2016 da redazione

putin

MOSCA. – Il Cremlino non vuole esagerare con la fanfara ma la soddisfazione ad ogni modo trapela. Il presidente della Commissione europea Jean-Claude Juncker infatti ha ammesso che intende partecipare al forum internazionale di San Pietroburgo – la Davos in salsa russa – e qui, con ogni probabilità, avrà un incontro a quattr’occhi con Vladimir Putin. La conferma da Bruxelles non c’è ancora ma a Mosca la danno come cosa fatta.

E non è un dettaglio da poco, visto che si tratterebbe della prima visita di un ‘pezzo da novanta’ delle istituzioni europee sin da quando è scattato il grande freddo fra Russia e Ue a causa della crisi ucraina.

Che l’apertura di Juncker abbia una certa rilevanza è provata non solo “dall’apprensione” espressa sulle sponde americane dell’Atlantico ma – stando a quanto rilevato dall’edizione europea di Politico – persino all’interno dello stesso staff del presidente della Commissione.

A luglio infatti si dovrà decidere sull’estensione delle sanzioni alla Russia e la presenza di Juncker a San Pietroburgo potrebbe essere vista come un assist a Putin proprio nel momento in cui il dibattito su che posizione assumere con Mosca si fa più delicato.

In soldoni: si tratterà di una visita di cortesia, da inquadrare in una semplice cornice di dialogo istituzionale, tenendo presente che a San Pietroburgo ci sarà anche il presidente del Consiglio italiano Matteo Renzi in veste di relatore alla sessione plenaria del forum, oppure sono i prodromi di un disgelo più sostanzioso?

Il Cremlino, dal canto suo, ha consigliato di evitare un “eccesso di ottimismo” e di non cercare “segnali di svolta ad ogni passo avanti”. Salvo poi (di fatto) confermare il bilaterale tra Putin e Juncker. Tra i temi previsti al colloquio la possibile “cooperazione tra l’Unione Europea e l’Unione Economica Euroasiatica (Eaue)”. Ovvero il blocco geopolitico tra ex repubbliche sovietiche che Putin sta costruendo a due passi dall’Europa.

E’ un tema da un lato caro al presidente russo, che potrebbe avere ricadute importanti sul lungo periodo per gli equilibri strategici del Vecchio Mondo, dall’altro sufficientemente esoterico per non destare (troppi) campanelli d’allarme nelle cancellerie dell’Est Europa.

Un trend inizia però a emergere. Al netto dell’ira russa per l’attivazione dello scudo Nato in Romania, Putin ha sfruttato la connection ortodossa con la Grecia per visitare Atene e rilanciare sulla cooperazione tra i due paesi, soprattutto dal punto di vista energetico con la riesumazione del progetto South Stream, che interessa pure all’Italia.

Nel Baltico, intanto, fervono i preparativi e il gasdotto North Stream, che avrà il suo approdo in Germania, dovrebbe senz’altro vedere la luce. Insomma, il disgelo vero e proprio probabilmente può attendere, gli affari con la a maiuscola meno.

(Mattia Bernardo Bagnoli/Ansa)

Ultima ora

20:59Travolta da un’onda, 15enne ungherese muore in Gallura

(ANSA) - OLBIA, 25 LUG - Una ragazza ungherese di 15 anni è morta annegata questo pomeriggio a Costa Paradiso, nel comune di Trinità d'Agultu, in Gallura. La giovane è stata travolta da un'onda mentre si trovava sopra uno scoglio, forse per ammirare lo spettacolo del mare in burrasca a causa del forte vento di maestrale. Il corpo è stato recuperato dall'elicottero dei vigili del fuoco di Sassari con a bordo una equipe medica del 118 che ha tentato di rianimare la 15enne per oltre mezz'ora. Purtroppo per l'adolescente non c'è stato nulla da fare. Sul posto è intervenuta anche una motovedetta della Capitaneria di Porto Torres.

20:53Sesso in cambio di favori, arrestato cc ispettorato lavoro

(ANSA) - LIVORNO, 25 LUG - I carabinieri del Nucleo investigativo di Livorno hanno eseguito, su ordine della Procura livornese, un'ordinanza di custodia cautelare a carico di un sottufficiale dell'Arma che ha comandato il nucleo carabinieri dell'ispettorato del lavoro livornese. Il cc è accusato di avere ottenuto prestazioni sessuali in cambio di favori. Le indagini, spiega una nota della procura, "hanno fatto emergere fatti per i quali viene ipotizzata la sistematica strumentalizzazione dei poteri connessi alla funzione di controllo dell'ispettorato del lavoro per ottenere favori di vario genere ed in particolare prestazioni personali". Il gip Antonio Del Forno ha perciò ritenuto sussistenti gravi indizi di concussione continuata, consumata e tentata e ha emesso l'ordinanza di arresto per il sottufficiale ora in servizio a Firenze: l'uomo si trova ai domiciliari, dopo il trasferimento fuori dalla Toscana. Le indagini proseguono: gli inquirenti non escludono che possano esserci altri casi non ancora venuti alla luce.

20:35Siccità: Regione Calabria chiede stato calamità naturale

(ANSA) - CATANZARO, 25 LUG - La Giunta regionale della Calabria, riunitasi sotto la presidenza di Mario Oliverio, ha chiesto al Governo il riconoscimento dello stato di calamità naturale per la siccità. La decisione dell'esecutivo é stata presa su proposta dello stesso presidente Oliverio. "La siccità - si afferma in una nota dell'ufficio stampa della Giunta - ha già fatto registrare centinaia di migliaia di euro di danni nel settore agricolo".

20:27Nuoto: Mondiali, King oro e record mondo

(ANSA) - ROMA, 25 LUG - Medaglia d'oro e record del mondo per la statunitense Lilly King che trionfa nei 100 metri rana con il tempo di 1'04"13 ai Mondiali di nuoto di Budapest. Il primato precedente era della lituana Ruta Meilutyte che ai Mondiali di Barcellona 2013 aveva nuotato in 1'04"35. Medaglia d'argento per un'altra statunitense, Katie Meili (1'05"03), bronzo alla russa Yuliya Efimova (1'05"05).

20:15Calcio: Cassano, un invito dal Legino

(ANSA) - SAVONA, 25 LUG - "Cassano venga a giocare a Savona: sarà vicino a casa e non sentirà la nostalgia". È l'invito lanciato dalla società Unione Sportiva Legino 1910, squadra di Savona che milita nel campionato di Promozione e che ha visto i 'primi passi' di Stefan el Shaarawy. A lanciare la proposta l'allenatore e dirigente Fabio Tobia con l'appoggio dall'assessore allo sport Maurizio Scaramuzza. Se l'ingaggio di Fantantonio potrebbe rappresentare un ostacolo insormontabile per un club di Promozione, l'allenatore e l'assessore hanno trovato una soluzione: "Il Legino calcio non può permettersi, per il budget limitato, di sostenere i costi per un campione di questo calibro. Tuttavia a Antonio Cassano garantiremo l'ospitalità e l'accoglienza della città e tutte le volte che lo desidererà, la nostra farinata bianca".

20:06Migranti: Gentiloni, dopo impegni Juncker ora fatti

(ANSA) - ROMA, 25 LUG - "Agli impegni su immigrazione presi da Juncker e Commissione, che ringrazio, corrisponda la mobilitazione dei partner Ue a fianco dell'Italia". Così il premier Paolo Gentiloni su twitter dopo le affermazioni del presidente della commissione europea.

20:01Nuoto: Pellegrini, domani sarà una bella lotta

(ANSA) - ROMA, 25 LUG - "E' stata una bella gara, sono contenta. Le altre hanno viaggiato un bel po', non si sono mai visti questi tempi per una finale Mondiale". Federica Pellegrini è felice della finale conquistata ai Mondiali di nuoto a Budapest ma è cosciente che domani è attesa ad una dura lotta per salire sul podio. "Io ho risposto presente - aggiunge ai microfoni della Rai l'azzurra - è la mia settima finale Mondiale, sono contenta di esserci e domani sarà una bella lotta".

Archivio Ultima ora