“Ti taglio le dita”, la minaccia dell’usurario per estorcere

(ANSA) – TORINO, 31 MAG – “Ti taglio le dita”: minacciava così i suoi debitori se non gli avessero consegnato le somme di denaro con interessi altissimi: usuraio, 34 anni, pluripregiudicato, è stato arrestato dalla Guardia di Finanza della Compagnia di Susa (Torino). Era da poco tempo uscito dal carcere dove aveva espiato una pesante condanna per reati contro il patrimonio e di traffico di droga, quando ha iniziato a fare l’aguzzino. In particolare vessava un’onesta famiglia della val Susa che, trovandosi in difficoltà, si era rivolta a lui per avere soldi in prestito. Nel corso della perquisizione domiciliare, i Finanzieri hanno trovato nell’abitazione dello strozzino 423 pastiglie di ecstasy destinate a rifornire i locali notturni della zona. Inoltre le indagini dei militari, hanno evitato che si commettesse un altro reato. L’usuraio, infatti, avrebbe dovuto procurare una pistola a un 53enne di Avigliana (Torino) arrestato dai Carabinieri lo scorso aprile per il reato di stalking contro la ex convivente. (ANSA).

Condividi: