Euro 2016: l’ora delle scelte per Conte, guaio Montolivo

Pubblicato il 31 maggio 2016 da redazione

Euro 2016: l'ora delle scelte per Conte

Euro 2016: l’ora delle scelte per Conte

ROMA. – L’ora delle scelte è arrivata per Antonio Conte che oggi diramerà l’elenco dei convocati per l’Europeo del mese prossimo, in Francia. Il ct, che probabilmente da giorni ha già tutto in mente, dovrà far leva sulle indicazioni ricevute in questi giorni di duro lavoro a Coverciano e su quanto visto a Malta, durante l’amichevole Italia-Scozia.

L’Italia è fatta, nella testa del ct, ma gli auspici della Nazionale azzurra non sono positivi. Persi Verratti e Marchisio, anche Montolivo si è dovuto fermare durante l’allenamento riservato ai calciatori non impiegati nello stadio Ta’qali.

Una vera disdetta per il milanista, che già aveva dovuto rinunciare al Mondiale brasiliano di due anni orsono, per la frattura della tibia sinistra nell’amichevole contro l’Irlanda, a Londra, ultimo di due test pre-iridati. ma anche una sventura per Conte che, proprio alla vigilia di Italia-Scozia, aveva annunciato: “Ho una bella notizia, Montolivo e Thiago Motta stanno bene e hanno recuperato. Contro la Scozia, però, non li rischio”.

Il milanista si era presentato a Coverciano con un polpaccio in disordine, per un problema accusato nella finale di Coppa Italia contro la Juventus; poi si è fermato per una contrattura a un altro polpaccio (il sinistro). Europeo addio? Praticamente, si. Sebbene nelle prossime ore la situazione verrà definitivamente chiarita e ufficializzata.

A questo punto, dopo avere rinunciato a Pirlo per scelta tecnica, e avere incassato i forfait di altre tre pedine-cardine dello schieramento azzurro, Conte sarà costretto a lavorare con la ‘stoffa’ che si ritrova, per usare una definizione di berlusconiana memoria.

Le sue scelte, per forza di cose, saranno obbligate. I dubbi, nell’imminenza della consegna della lista dei 23 all’Uefa, però, restano. Conti alla mano, dall’elenco di 30 calciatori che hanno lavorato alle sue dipendenze nei giorni scorsi verranno tagliati sette nomi: i principali indiziati sono i difensori Astori, Rugani e Zappacosta, ma anche i centrocampisti Benassi, Bonaventura, Montolivo e Sturaro. I sei attaccanti, Eder, El Shaarawy, Immobile, Insigne, Pellè e Zaza, dovebbero invece essere confermati.

L’Europeo è già cominciato e il grande assente Andrea Pirlo non sarà in campo. Tuttavia, il playmaker del New City farà ugualmente il tifo per gli azzurri. “Spero vinca l’Italia”, le sue parole. “Con Conte ci siamo parlati durante la stagione – aggiunge Pirlo – e anche più volte. Sapevo della sua scelta, non c’è stata nessuna delusione: sono decisioni che si prendono insieme, ma l’allenatore è lui ed è lui che deve scegliere i giocatori sui quali puntare in un torneo”.

Secondo Pirlo, in Francia le protagoniste saranno le solite: “Germania, Spagna e Francia”, ma “spero – conclude – che i miei compagni riportino a casa il trofeo”. E sarebbe un modo per celebrare il decennale della conquista del titolo mondiale a Berlino.

(di Adolfo Fantaccini/ANSA)

Ultima ora

11:45G7: Trump vede Abe prima dell’inizio del summit

(ANSA) - TAORMINA, 26 MAG - Donald Trump apre la sua giornata a Taormina con un incontro col primo ministro giapponese Shinzo Abe, prima dell'inizio della cerimonia di apertura del G7. Al momento quello con Abe all'Hotel Villa Diodoro è l'unico bilaterale nel programma ufficiale del presidente statunitense in questa prima giornata del summit. Il premier giapponese è stato di recente alla Casa Bianca e poi ospite di Trump nella residenza di Mar-a-Lago in Florida.

11:44Terremoto: Zingaretti, entro giugno consegneremo 350 casette

(ANSA) - AMATRICE (RIETI), 26 MAG - "Le cose stanno andando avanti, il tema più complesso era la definizione delle aree e l'avvio delle opere di urbanizzazione. Entro maggio consegneremo ad Amatrice altri 150 alloggi provvisori ai quali si aggiungeranno, entro giugno, almeno altri 150-200 alloggi, anche per Accumoli, più le aree commerciali di Amatrice. Confido che anche questa sfida possa essere vinta". Lo ha detto il presidente della Regione Lazio Nicola Zingaretti a margine della visita del Comitato europeo delle Regioni (CdR) ad Amatrice. (ANSA).

11:29Macron a May, al fianco del Regno Unito contro terrorismo

(ANSA) - TAORMINA, 26 MAG - "Siamo al fianco del Regno Unito. Conosciamo questo genere di attacchi. Faremo tutto ciò che possiamo per rafforzare la cooperazione contro il terrorismo". Lo scrive su Twitter il presidente francese Emmanuel Macron, dopo l'incontro bilaterale con la premier britannica Theresa May, a Taormina prima dell'inizio del vertice G7.

11:17G7: Tusk, è il Summit più difficile

(ANSA) - Taormina, 26 MAG - "Non c'è dubbio che è il più difficile dei G7": COsì Donald Tusk, presidente del COnsiglio Ue, in una conferenza stampa all'inizio dei lavori. Tusk ha evidenziato divergenze nelle posizioni su clima, commercio, sicurezza promettendo che "la Ue farà di tutto per un'accordo" e lavorerà per l'unità.

11:14G7: Gentiloni, su terrorismo dichiarazione importante

(ANSA) - TAORMINA, 26 MAG - "La straordinaria storia e bellezza che ci circonda credo possa dare un contributo molto importante ai leader del G7 e aiutare la comunità internazionale a dare risposte ai cittadini: sul terrorismo e sicurezza faremo una dichiarazione importante" e si affronteranno i temi del "cambiamento climatico, dei grandi flussi migratori e del commercio mondiale dal quale dipendono tanti posti di commercio nel mondo". Così il premier Paolo Gentiloni nel videomessaggio dal teatro antico di Taormina.

11:10G7: Juncker a Trump, attuare l’accordo di Parigi

(ANSA) - TAORMINA, 26 MAG - "Per noi l'accordo di Parigi è da applicare interamente". Lo ha detto il presidente della Commissione Ue Jean-Claude Juncker in risposta alle domande dei giornalisti sulle differenze fra Usa ed Europa sul cambiamento climatico al G7.

11:05G7: consorti partono alle 12 per sorvolo dell’Etna

(ANSA) - TAORMINA, 26 MAG - Partenza alle 12 dall'eliporto di Catania, sorvolo dell'Etna e arrivo nella città attorno alle 13. Confermato, considerate anche le favorevoli condizioni meteo, il programma mattutino dei consorti dei leader del G7. Melania Trump, Brigitte Macron, Joachim Sauer, Sophie Trudeau e Aki Abe, saranno ricevuti dalla moglie del premier Manuela Gentiloni e dal sindaco di Catania Enzo Bianco al palazzo degli Elefanti.

Archivio Ultima ora