Renzi, protagonisti in Ue ma basta divisioni

(ANSA) – ROMA, 31 MAG – Dobbiamo “riportare l’Italia a essere in Europa protagonista, per dire che noi vogliamo fare quello che serve alla nostra economia, alla nostra agricoltura e a creare posti lavoro”. Lo ha detto il premier Matteo Renzi a Milano. “Ma c’è un problema”, ha aggiunto: “Vogliamo per un periodo di tempo mettere da parte le divisioni politiche, di colori e fare uno sforzo tutti insieme, perché quando si va in Europa ci si va con la forza del Paese, perché gli altri fanno così”.

Condividi: