Onu, morti 880 migranti nei naufragi

(ANSAmed) – GINEVRA, 31 MAG – La serie di naufragi e ribaltamenti di imbarcazioni di migranti e rifugiati la scorsa settimana nel Mediterraneo avrebbe causato almeno 880 decessi, ha affermato oggi l’Alto commissariato Onu per i rifugiati (Unhcr) basandosi su nuove informazioni ricevute in colloqui con sopravvissuti in Italia. Il totale dei rifugiati e migranti morti dall’inizio del 2016 mentre tentavano di attraversare il Mediterraneo per giungere in Europa è cosi’ salito di 2.510, contro i 1.855 per lo stesso periodo del 2015.

Condividi: