Spagna: cominciato processo Messi per frode fiscale

(ANSA-AP) – MADRID, 31 MAG – Si aperto oggi a Barcellona il processo per evasione fiscale a carico di Lionel Messi (e del padre) per presunta frode fiscale. Il dibattimento è iniziato senza la presenza dell’accusato (non obbligatoria nelle fasi preliminari) che si è infortunato alla schiena la settimana scorsa in un’amichevole giocata dall’Argentina contro l’Honduras. Messi, per il quale sono stati chiesti 22 mesi di carcere, è accusato di aver evaso 4,1 milioni negli anni 2007-2009, sfruttando aziende che operano in paradisi fiscali. Messi in ogni caso non era obbligato, così come il padre anche lui assente, a comparire in tribunale fino a giovedì, quando è in programma la sua testimonianza davanti a un giudice. A causa del processo, la ‘Pulce’ è stata costretta a saltare parte della preparazione con la nazionale argentina in vista della Coppa America, che inizia sabato negli Stati Uniti, e raggiungerà l’Albiceleste una volta concluso il processo.

Condividi: