Ue apre procedura contro Polonia

(ANSA) – BRUXELLES, 1 GIU – “Non è stata ancora trovata una soluzione” che “porti vicino” ad un accordo sulle “questioni che preoccupano” per il rispetto dello stato di diritto in Polonia. La Commissione europea ha quindi deciso di inviare un parere scritto al governo polacco di destra, guidato da Beata Szydlo. L’atto apre di fatto la procedura di infrazione ed introduce il rischio di sanzioni europee contro Varsavia.

Condividi: