Isis: in campo giordano migliaia siriani dietro filo spinato

(ANSA) – AZRAQ (GIORDANIA), 2 GIU – Migliaia di nuovi arrivati rifugiati siriani nel campo di giordano di Azraq sono stati spostati in una parte separata della struttura, circondata da filo spinato, perché le autorità ritengono che costituiscano un potenziale rischio per la sicurezza. Questa sorta di campa dentro al campo, denominato ‘Villaggio 5’, é stato costruito lo scorso marzo nell’ambito di un accordo tra la Giordania e le agenzia per gli aiuti internazionali che cercavano di velocizzare l’ingresso di migliaia di rifugiati bloccati in aree desertiche ai confini del Paese. Secondo l’accorso, la Giordania ha concordato di accogliere circa 300 siriani al giorno (rispetto ai precedenti 60) a condizione però che i nuovi arrivati venissero appunto trasferiti nella nuova area del campo per maggiori controlli sulla sicurezza. La Giordania, infatti, ritiene che rigidi controlli siano necessari per impedire che estremisti dell’Isis si infiltrino nel regno.

Condividi: