Riforme: Orfini, con no a referendum Governo non esiste più

(ANSA) – ROMA, 3 GIU – “Questa legislatura è iniziata con il discorso di Napolitano sulla obbligatorietà delle riforme. Questa è una legislatura costituente e le riforme sono l’unica ragione che rende sopportabile anche questa anomala coalizione di Governo. È del tutto evidente che se fallisse il referendum sulle riforme, questo Governo non esiste più. Certo non sta a me deciderlo, ma al Presidente della Repubblica, ma mi pare evidente che questa legislatura e questo governo finirebbero con la sconfitta al referendum”. Lo ha detto il presidente del Partito democratico, Matteo Orfini, intervenendo questa mattina ad Agorà su Rai3. “Sulla Costituzione – ha aggiunto Orfini – io credo sia legittimo avere posizioni diverse, anche all’interno del Partito democratico. Noi, come Pd, abbiamo una linea precisa, perché queste riforme le abbiamo volute e votate. Ma se qualcuno non se la sentisse di votare il Sì, io credo non ci sia niente di scandaloso”.

Condividi: