Nuova tragedia dei migranti, a Creta si temono 350 morti

Pubblicato il 04 giugno 2016 da redazione

A body bag lies on the beach as rescue personnel work where bodies of migrants washed up, in Zuwarah, west of Tripoli, Libya, 02 June 2016 EPA/MOHAME BEN KHALIFA

A body bag lies on the beach as rescue personnel work where bodies of migrants washed up, in Zuwarah, west of Tripoli, Libya, 02 June 2016
EPA/MOHAME BEN KHALIFA

IL CAIRO. – Ancora morte nel Mediterraneo delle migrazioni, dove si temono fino a 350 morti per il capovolgimento di un barcone a largo di Creta e se sono contati, uno a uno, quasi 120 cadaveri per un naufragio davanti alle coste libiche.

Davanti a Creta il barcone su cui erano stipati i migranti ha iniziato ad affondare in acque internazionali 75 miglia a sud del porto di Kalo Limeni mentre, secondo media greci, stava tentando di far rotta verso l’Italia. Il numero di vittime accertate ieri era di nove e 340 quello delle persone soccorse: una tragedia da 300-350 vittime si profila perché, secondo l’Organizzazione internazionale per le migrazioni (Oim), sul barcone si trovavano circa 700 migranti.

Ancora una volta cifre elevate come quelle degli oltre mille migranti che l’Oim stima siano morti nell’ultima settimana di maggio nel Mediterraneo. Ma pur sempre impersonali cifre, senza invece la tragica fisicità degli oltre cento cadaveri recuperati su spiagge dell’ovest della Libia tra le mattine di giovedì e venerdì.

La Mezzaluna rossa libica ha riferito di aver raccolto 117 corpi, tra cui quelli di 70 donne e anche di cinque bambini, tutti “africani”. Secondo il portavoce della Marina libica, potrebbe trattarsi dei migranti che erano a bordo di un barcone trovato vuoto giovedì e capovoltosi forse il giorno prima.

L’ipotesi è avvalorata dal fatto che, secondo la Mezzaluna rossa, i corpi non sono decomposti e perciò le vittime dovrebbero essere affogate nelle 48 ore precedenti. Ma non vi sono certezze. Certo è però che dopo la chiusura della rotta balcanica, per i disperati del martoriato Medio Oriente la valvola di sfogo è quella del Mediterraneo centrale, la quale passa per una Libia ancora quasi fuori controllo a causa di una guerra civile solo negli ultimi mesi in via di ricomposizione.

Effetto del filo spinato in Macedonia e altri paesi balcanici è l’accordo dell’Ue con la Turchia che sta per per entrare in concreto vigore col rinvio in Anatolia di un profugo siriano cui in Grecia è stata bocciata la richiesta di asilo.

Sottolineando l’assoluta povertà, i diritti violati e l’integrazione negata che piaga i profughi in Turchia, Amnesty International ha chiesto nelle ultime ore all’Ue di “interrompere immediatamente i piani di rinvio dei richiedenti asilo sulla base della falsa pretesa” che vadano in “un ‘Paese sicuro'”.

Il primo sos per il naufragio al largo di Creta è stato lanciato alle 17:15 di giovedì da un mercantile italiano “in prossimità del limite delle aree di Ricerca e soccorso marittimo (SAR) egiziane e greche”, ha riferito la Guardia Costiera italiana la quale ha constato che l’Egitto si è chiamato fuori e “non ha assunto il coordinamento” dei soccorsi ritenendo che il barcone “fosse fuori dalla propria area di responsabilità”.

In seguito a questa scelta, tecnicamente forse corretta ma mediaticamente esposta all’accusa di egoismo, le forze armate egiziane hanno sottolineato di aver inviato in zona un elicottero, due aerei e tre navi e allertato gli ospedali militari di buona parte della costa.

(di Rodolfo Calò/ANSAmed)

Ultima ora

12:58Nuoto: Mondiali, Quadarella in finale

(ANSA) - ROMA, 24 LUG - Grande prestazione di Katie Ledecky nella seconda giornata dei Mondiali di nuoto in corso di svolgimento a Budapest. La statunitense, oro ieri nei 400 sl, ha chiuso le batterie dei 1500 sl con il tempo di 15'47"54, distanziando di quasi 18" la seconda classificata della sua batteria, la spagnola Mireia Belmonte (16'05"37). Qualificata per la finale l'azzurra Simona Quadarella, quarta con il tempo di 16'07"08. In chiave azzurra da segnalare il passaggio di Matteo Milli, alla sua prima gara internazionale, alle semifinali dei 100 dorso maschili (11/o tempo, 54"17) e di Arianna Castiglioni alle semifinali dei 100 rana (15/o tempo, 1'07"43). Nella stessa gara eliminata Martina Carraro (22/a, 1'08"11). Fuori nei 100 dorso donne Margherita Panziera (20/o tempo, 1'01"03) e nei 200 sl maschili Filippo Megli (28/o, 1'47"94).

12:54Incendio a Messina, piromani tre minorenni

(ANSA) - PALERMO, 24 LUG - Una ragazzina di 14 anni e due coetanei di 13 e 15 anni sono i responsabili dell'incendio che sabato pomeriggio ha bruciato le colline dell'area di Fondo Fucile, a Messina. Avevano ancora nelle tasche gli accendini con cui hanno appiccato il fuoco quando sono stati sorpresi dai poliziotti. Agli agenti uno dei tre ha detto: "Abbiamo fatto una stupidaggine". Nessuno ha saputo dare una spiegazione sui motivi del gesto. Gli agenti delle volanti sono stati allertati da numerose telefonate di cittadini preoccupati per le fiamme che velocemente si stavano propagando. Alcune persone avevano notato i tre ragazzini muoversi su per la collina. I vigili del fuoco, avvertiti dalla sala operativa della Questura, sono riusciti a bloccare l'incendio e a evitare che le fiamme raggiungessero le vicine abitazioni ai piedi della collina. Una vasta porzione di vegetazione è comunque andata distrutta. I tre ragazzini sono stati deferiti all'autorità giudiziaria per i minorenni per incendio boschivo e riaffidati alle famiglie.

12:48Fisco: blitz M5S in Agenzia Entrate Cagliari per sgravi

(ANSA) - CAGLIARI, 24 LUG - Blitz delle parlamentari del Movimento Cinque stelle, Emanuela Corda e Manuela Serra, assieme agli attivisti del punto Civico di Cagliari SOS Equitalia e una piccola rappresentanza del Movimento Artigiani, negli uffici dell'agenzia delle Entrate di Cagliari per chiedere l'applicazione della legge sugli sgravi contributivi nelle cartelle esattoriali (228/12). "Oggi abbiamo dovuto intraprendere questa azione forte, senza preavviso, perché ci sentiamo presi in giro, dopo mesi di rimandi e promesse mai mantenute - spiega la deputata Corda - chiediamo che vengano concessi gli sgravi a diversi contribuenti che ci hanno conferito delega a rappresentarli in questa sede, così come l'agenzia aveva garantito mesi fa, c'è una disposizione del direttore regionale che impone ai dirigenti di questa agenzia di provvedere immediatamente alla cancellazione del debito di queste persone, in ossequio a ciò che dispone la legge. Oggi vogliamo una risposta chiara e semplice".

12:46Mdp: Rossi, Pisapia chiarisca su sentirsi a casa con il Pd

(ANSA) - ROMA, 24 LUG - "Sarebbe utile qualche chiarimento": è quanto manda a dire a Giuliano Pisapia il governatore della Toscana Enrico Rossi (Mdp), attraverso un post-lettera su facebook. "Caro compagno Giuliano Pisapia, molti compagni - scrive Rossi - mi fanno presente che la tua affermazione che ti senti a casa alla festa del Pd è un po' contraddittoria con la scelta di costruire una forza alternativa al Pd e con la scelta dolorosissima compiuta da molti tuoi sostenitori di abbandonare il Pd per costruire una casa nuova".

12:37‘Ladro per amore’, 25enne patteggia condanna a quattro mesi

(ANSA) - TORINO, 24 LUG - Un "ladro per amore", come ha risposto al giudice Immacolata Iadeluca, A.H., 25 anni, nato da una famiglia marocchina naturalizzata italiana, ha detto di avere rubato perché voleva pagare il biglietto aereo alla fidanzata con cui andare in vacanza: "Io ho il mio ma nessuno la aiuta a comprarne uno". Il giovane (che ha anche detto di avere due 'diplomi professionali' ma di essere in attesa di occupazione) è comparso oggi in tribunale a Torino dopo essere stato arrestato: aveva sfondato il vetro di un'auto parcheggiata in zona Porta Palazzo e si era impadronito di un navigatore satellitare e di un paio di occhiali. Il proprietario è stato risarcito con 250 euro direttamente in aula dal padre del venticinquenne, il quale, con l'assistenza dell'avvocato Roberto Mordà, ha patteggiato quattro mesi ed è stato scarcerato.(ANSA).

12:34Cade da tre metri da palco a Montignoso, morta attrice

(ANSA) - PISA, 24 LUG - (ANSA) - E' morta all'ospedale Cisanello di Pisa, dove era stata ricoverata, l'attrice di 56 anni, del Gruppo Folkloristico di Montignoso, che sabato sera è caduta dal palco, da un'altezza di circa tre metri, subendo un trauma toracico. Lorena Baldi stava recitando, sul palcoscenico allestito in piazza Paolini, nella commedia dialettale 'Amore alla Piazza'. L'attrice è stata soccorsa immediatamente e lo spettacolo è stato interrotto. Il 118 l'ha portata prima all'ospedale Noa di Marina di Massa, poi è stata trasferita con l'elisoccorso Pegaso all'ospedale Cisanello di Pisa. Sarà eseguita l'autopsia, mentre è stato posto sotto sequestro il palco sui cui si esibiva.

12:31Migranti: non si fermano sbarchi nel Sulcis

(ANSA) - CARBONIA, 24 LUG - Non si fermano gli sbarchi di migranti in Sardegna. Ieri sera nel Sulcis sono arrivati altri 10 algerini. Un barchino con a bordo tre persone è stato intercettato dalla Guardia costiera di Sant'Antioco. Gli algerini sono stati trasferiti in porto e affidati alle forze dell'ordine. Alcune ore dopo sulla spiaggia di Is Arenas bianca, nella zona di Teulada vicino al poligono militare, i carabinieri hanno rintracciato altri sette algerini appena sbarcati. I migranti, identificati e visitati, sono stati trasferiti nei centri di accoglienza. (ANSA).

Archivio Ultima ora