Euro 2016: Parolo fiducioso

(ANSA) – FIRENZE 4 GIU – “Rispetto ad altre nazionali forse non abbiamo giocatori che hanno vinto con il talento, a parte Buffon e la sua storia. La maggior parte di noi ha saputo emergere con il lavoro, il sudore, lo spirito di sacrificio. Ecco queste sono le doti che potrebbero aiutarci ad andare lontano ai prossimi Europei: se andrà male diranno che siamo scarsi, ma a noi piacerebbe tanto far ricredere tutti”. Così Marco Parolo dal ritiro azzurro di Coverciano, dove insieme ai compagni sta preparando l’imminente appuntamento continentale. “Dobbiamo essere consapevoli della nostra forza e delle nostre capacità – ha proseguito il centrocampista – io non sono nato con il talento, ho dovuto lavorare e sudare molto, ma qualcosa alla fine sono riuscito ad ottenere. Vero che ci sono nazionali forti e favorite come la Francia e la Germania, ma l’Italia può essere una delle outsider insieme a Belgio e Spagna, anche perché abbiamo una delle difese più forti d’Europa”.

Condividi: