Svizzera boccia il reddito di cittadinanza per tutti

(ANSA) – GINEVRA, 5 GIU – Si profila una vittoria del No al referendum sull’introduzione di un reddito di cittadinanza per tutti i cittadini in Svizzera, secondo le prime tendenze rese note dall’istituto gsf.bern dopo la chiusura dei seggi, alle 12. La tendenza si profila sulla base dei risultati parziali nei cantoni di Ginevra e Basilea e delle proiezioni per il cantone di Zurigo: nei tre cantoni – riferisce l’agenzia svizzera Ats – l’iniziativa risulterebbe rispettivamente respinta dal 66,3%, dal 65,4% e dal 75,7% degli elettori.

Condividi: