Escursionista tedesco s’infortuna,salvato da Soccorso Alpino

(ANSA) – PARMA, 5 GIU – Brutta avventura, senza conseguenze gravi, per un escursionista tedesco, che nella tarda mattinata è caduto sulle pendici del Monte Paitino, nel Parco Nazionale dell’Appennino Tosco Emiliano, tra i comuni di Monchio delle Corti e Corniglio (Parma), a 1800 metri di quota. L’uomo, 55enne, con quattro connazionali, stava compiendo la traversata dal Rifugio Lagoni al Rifugio Prato Spilla lungo il crinale. Probabilmente a causa di un sasso bagnato riportando un forte dolore alla caviglia che gli ha impedito di proseguire il cammino. Gli amici hanno chiamato 118 di Parma che ha girato l’allarme ai tecnici del Soccorso Alpino di Parma, Stazione “Monte Orsaro”. L’allarme è stato raccolto anche da un tecnico, casualmente a poche centinaia di metri dal luogo dell’incidente, mentre da Pavullo nel Frignano è decollato l’elisoccorso con il personale del soccorso alino. L’uomo è stato quindi imbragato, caricato col verricello, e trasportato all’Ospedale di Parma, dove gli è stata riscontrata una frattura alla gamba. (ANSA).

Condividi: