Kenya: due uccisi in proteste a Kisumu

(ANSA) – NAIROBI, 6 GIU – Nella città portuale di Kisumu la polizia del Kenya ha ucciso oggi due persone durante una manifestazione organizzata per chiedere lo scioglimento della Commissione elettorale, accusata di brogli e corruzione. Lo riferiscono testimoni. Le proteste odierne sono cominciate dopo il fallimento dei negoziati tra governo e opposizione che avrebbero dovuto decidere come riformare la Commissione. Inizialmente la polizia ha solo bloccato i manifestanti, poi però a Kisumu è intervenuta in forze con i gas lacrimogeni. I manifestanti hanno risposto lanciando pietre e la polizia ha sparato uccidendone due. Un altro corteo guidato dal leader dell’opposizione ed ex premier Raila Odinga nella capitale Nairobi si è svolta senza incidenti. Il presidente Uhuru Kenyatta ha affermato di non poter sciogliere la commissione e che la decisione va presa in Parlamento. Un modo, secondo l’opposizione, per bloccare qualunque modifica dato che proprio il partito di Kenyatta ha la maggioranza in Parlamento.

Condividi: