Australia: maltempo eccezionale, vittime

(ANSA) – SYDNEY, 7 GIU – Tre morti e tre dispersi è il bilancio dell’eccezionale ondata di maltempo che da giorni flagella la costa est dell’Australia, con piogge torrenziali, forte vento e onde altissime, scendendo dal Queensland a nord, raggiungendo Sydney e quindi lo stato-isola di Tasmania, spazzando via abitazioni e altri edifici lungo la costa. Oltre 200 mm di pioggia sono caduti in parti dell’Australia orientale durante il weekend, sommergendo intere cittadine in Tasmania, uccidendo migliaia di capi di bestiame e causando gravissimi danni. La tempesta ha provocato onde alte fino a 12 metri che hanno fatto franare tratti di costa, causando evacuazioni di massa. Secondo l’Insurance Council of Australia sono state già presentate circa 14.500 richieste di indennizzo per un totale pari a 40 milioni di euro, ma moltissime case lungo le spiagge, che dovranno essere in parte o del tutto demolite, non sono assicurate da ‘eventi di mare’.

Condividi: