Calcio: Tavecchio, nessuna pressione sulla scelta del ct

(ANSA) – ROMA, 7 GIU – “Non ho ricevuto alcuna pressione per cambiare parere sul ct della Nazionale. Tutte le considerazioni le ho lasciate cadere, sono sempre andato avanti sereno e convinto del progetto”. Lo ha precisato il presidente della Figc Carlo Tavecchio rispondendo, a margine del Consiglio federale odierno, a chi gli chiedeva se abbia mai ricevuto pressioni riguardo la scelta del ct per il dopo Conte. Scelta ricaduta su Giampiero Ventura, ufficializzato oggi per il prossimo biennio. “Lo conoscevo ed ho ascoltato dei consigli degli addetti ai lavori – ha aggiunto Tavecchio – Credo che sia stata la mia prima scelta e dei miei collaboratori. Ascoltandolo – ha concluso – ho percepito in lui un forte attaccamento alla Nazionale, un concetto di sacrificio e perseveranza. Sarà una persona all’altezza di risolvere i nostri problemi”. Ventura, ha fatto sapere sempre Tavecchio, sarà presentato il 18 luglio in occasione del prossimo Consiglio federale.

Condividi: