Calcio: Figc, fissati i criteri dei ripescaggi

(ANSA) – ROMA, 7 GIU – Il Consiglio federale ha stabilito i criteri e le procedure di ripescaggio per la stagione 2016/’17, fissando il contributo di 5 milioni di euro per la Serie A, 1 milione per la B e 250mila per la Lega Pro. Parametri elevati, invece, per quanto concerne la disciplina sulle materie infrastrutturale e di ottemperanza del pagamento degli emolumenti. Per la Lega Pro, si tratta della metà rispetto ai 500mila euro della scorsa stagione. “È un atto di fiducia verso la Lega, che deve ripagare con altrettanta fiducia e senso di responsabilità”, ha commentato il presidente Gabriele Gravina. Il n.1 della Figc Carlo Tavecchio ha comunque precisato che “le norme sono più stringenti: non ci sarà ripescaggio se la società non ha una struttura regolare e non ha ottemperato ai pagamenti di emolumenti, stipendi o debiti federali”. Come pregiudiziale, al momento, permane il blocco al ripescaggio anche per le società che sono state coinvolte in illeciti sportivi, senza distinzione tra responsabilità diretta o oggettiva.

Condividi: