Calcio: Chelsea, pace fatta con la Carneiro

(ANSA) – ROMA, 7 GIU – Prima l’accordo economico, poi le scuse pubbliche: è scoppiata la pace tra Eva Carneiro e il Chelsea. Non ci saranno altri strascichi legali, né udienze in aula: la dottoressa ha ritirato la denuncia ai danni del club londinese e di José Mourinho, accusati rispettivamente di “dimissioni forzate” e “mobbing e discriminazione sessista”. Dopo la proposta di patteggiamento presentata dal Chelsea e respinta – secondo i media britannici, un indennizzo di poco inferiore ai due milioni di euro – oggi il club ha annunciato l’intesa con la dottoressa nata a Gibilterra. Non si conoscono i termini dell’indennizzo, ma davanti al Croydon Employment Tribunal le parti hanno raggiunto un accordo. La Carneiro era stata licenziata dal Chelsea lo scorso anno dopo essere stata pubblicamente criticata da Mourinho, all’epoca manager dei Blues, per essere entrata in campo, non autorizzata, in soccorso di Eden Hazard durante una partita contro lo Swansea: episodio che, secondo Mourinho, avrebbe agevolato un gol degli avversari.

Condividi: