Aemilia: beni sottratti ad azienda sequestrata, un arresto

Pubblicato il 08 giugno 2016 da ansa

(ANSA) – BOLOGNA, 8 GIU – Continuavano ad incassare somme in pagamento di fatture, sottraendole all’amministrazione giudiziaria di un’azienda sequestrata e sottoposta a misura di prevenzione. E’ l’accusa che la Dda di Bologna, con i Pm Marco Mescolini e Beatrice Ronchi, ha mosso ai parenti di due imputati nel processo di ‘Ndrangheta ‘Aemilia’, Palmo e Giuseppe Vertinelli, imprenditori del Reggiano di origine calabrese, entrambi detenuti. Nei confronti di Antonio Vertinelli, 31 anni, figlio di Giuseppe, il Gip Alberto Ziroldi ha disposto i domiciliari, misura eseguita dai Carabinieri del Ros di Roma e del comando provinciale di Reggio Emilia. Indagati e perquisiti anche un fratello e un cugino dell’arrestato. Si tratta di una delle prime applicazioni di un articolo del codice antimafia, posto a tutela dell’amministrazione giudiziaria: lo sviluppo investigativo nasce dalla segnalazione della sottrazione di beni da parte proprio dell’amministratore giudiziario. (ANSA).

I commenti sono chiusi.

Ultima ora

15:13Antagonista denunciò autista Salvini, giudice archivia

(ANSA) - BOLOGNA, 19 GEN - L'8 novembre 2014 l'autista di Matteo Salvini non poteva comportarsi diversamente, a tutela della sua incolumità e delle persone a bordo: quando partì con l'auto, agì per legittima difesa. E' un passaggio del giudice di pace Cristina Piazza che ha archiviato il fascicolo per lesioni nato dalla denuncia di Loris Narda, antagonista del collettivo Hobo che quel giorno contestò il leader della Lega, salendo sul cofano della vettura, all'ingresso di un campo nomadi alla periferia di Bologna. Per l'assalto alla macchina, a cui fu spaccato il lunotto, Narda e altri furono denunciati. Il giudice, accogliendo la richiesta di archiviazione del pm Valter Giovannini, sottolinea che la ricostruzione dei fatti della Procura si è basata su elementi oggettivi, la visione dei filmati, "che non lasciano spazi a interpretazioni diverse". Quando partì "era in essere un'aggressione organizzata" e l'autista, quando si accorse dei manifestanti sull'auto, "non poteva conoscere quale epilogo potesse avere quell'aggressione". (ANSA).

15:07Gentiloni, ruolo cooperazione chiave anche contro terrorismo

(ANSA) - ROMA, 19 GEN - "Non dobbiamo mai dimenticare quanto sia indispensabile la componente della cooperazione allo sviluppo grazie al quale le relazioni con questi paesi possono aiutarci a costruire un contesto migliore di futuro anche per quello che riguarda i disagi sociali, i rischi connessi al terrorismo, le cause profonde dei grandi flussi migratori". Lo ha affermato il presidente del Consiglio in occasione della terza riunione del Comitato Interministeriale per la Cooperazione allo Sviluppo (presenti tra gli altri i ministri Alfano, Galletti, Poletti) che si è tenuta oggi a Palazzo Chigi sottolineando la propria soddisfazione per i "risultati raggiunti dopo l'approvazione della legge del 2014 che ha ristrutturato il nostro sistema della cooperazione". "Non si può avere un ruolo di grande paese in politica estera e di grande player economico nella nostra regione se contemporaneamente non abbiamo la sinergia tra questo lavoro sulla cooperazione e la dimensione politica ed economica della nostra attività".

15:01Tennis: Australia, Kyrgios agli ottavi

(ANSA) - ROMA, 19 GEN - Nick Kyrgios approda agli ottavi di finale degli Australian Open: l'australiano - numero 17 del ranking e del tabellone - ha eliminando il francese Jo-Wilfried Tsonga, numero 15 Atp e del seeding, in quattro set con il punteggio di 7-6(7-5), 4-6, 7-6(8-6), 7-6 (7-5). Il match è durato tre ore e 17 minuti. Suo prossimo avversario il bulgaro Grigor Dimitrov, testa di serie n.3. Stacca il biglietto per gli ottavi anche il croato Marin Cilic, n.6, che ha regolato 7-6(7-4) 6-3 7-6(7-4) lo statunitense Ryan Harrison, Cilic affronterà ora lo spagnolo Pablo Carreno Busta (n.10).

14:53Italia team: Malagò, Sofia Goggia è stata fantastica

(ANSA) - ROMA, 19 GEN - "Sofia Goggia è stata fantastica, però anche le altre italiane sono molto competitive: abbiamo una squadra che lascia ben sperare in vista delle Olimpiadi". Lo ha detto il presidente del Coni, Giovanni Malagò, commentando la vittoria di questa mattina ottenuta da Sofia Goggia nella discesa libera di Cortina. "È stata una gara meravigliosa - ha ammesso il numero uno dello sport italiano - con emozioni incredibili". A pochi giorni dall'inizio delle Olimpiadi invernali di PyeongChang un altro successo che fa sperare l'Italia Team: "La verità è che possiamo fare bottino pieno, come anche non andar bene. È il bello dello sci - ha osservato Malagò -. Nessuno, però, potrà mai dire che non arriviamo alla competizione olimpica in buone condizioni".

14:48Italia team: Malagò, Sofia Goggia è stata fantastica

(ANSA) - ROMA, 19 GEN - "Sofia Goggia è stata fantastica, però anche le altre italiane sono molto competitive: abbiamo una squadra che lascia ben sperare in vista delle Olimpiadi". Lo ha detto il presidente del Coni, Giovanni Malagò, commentando la vittoria di questa mattina ottenuta da Sofia Goggia nella discesa libera di Cortina. "È stata una gara meravigliosa - ha ammesso il numero uno dello sport italiano parlando a margine di un convegno organizzato da Figc e Ussi al Centro di Preparazione Olimpica Giulio Onesti di Roma - con emozioni incredibili". A pochi giorni dall'inizio delle Olimpiadi invernali di PyeongChang un altro successo che fa sperare l'Italia Team: "La verità è che possiamo fare bottino pieno, come anche non andar bene. È il bello dello sci - ha osservato Malagò -. Nessuno, però, potrà mai dire che non arriviamo alla competizione olimpica in buone condizioni". (ANSA).

14:13Pop. Vicenza: sequestri per 1,75 milioni, anche a Zonin

(ANSA) - VICENZA, 19 GEN - Sono stati eseguiti dalla Gdf nei confronti dell'ex presidente Gianni Zonin, dell'ex dg Samuele Sorato, oltre che di Giuseppe Zigliotto, Andrea Piazzetta e Massimiliano Pellegrini, DEI sequestri conservativi disposti dal Tribunale nell'ambito dell'inchiesta sul crac della Popolare di Vicenza. Si tratta di importi di circa 350mila euro per ciascuno dei 5 imputati, per un totale quindi di 1 milione 750mila euro. La Gdf aveva accertato una serie di azioni di trasferimento e dismissioni patrimoniali da parte degli imputati, e per la Procura c'era quindi il rischio che mancassero o si disperdessero le garanzie per il pagamento della pena pecuniaria, delle spese di procedimento e di altre somme dovuta all'erario dello Stato. Quanto alla possibilità che parte di questa cifra sia utilizzata anche per risarcire i correntisti e gli azionisti dell'ex BpVi si tratta comunque di una parte residuale rispetto agli importi del danno patito.

14:03Tennis:ßAustralia, Nadal e Dimitrov agli ottavi

(ANSA) - ROMA, 19 GEN - Prosegue spedito il cammino di Rafael Nadal agli Australian Open: lo spagnolo numero uno del mondo si è qualificato per gli ottavi di finale battendo per 6-1 6-3 6-1 il bosniaco Damir Dzumhur, che al primo turno aveva eliminato Paolo Lorenzi. Prossimo avversario del mancino di Manacor l'argentino Diego Schwartzman, che ha avuto la meglio sull'ucraino Alexandr Dolgopolov, imponendosi per 6-7(1-7) 6-2 6-3 6-3. Supera il turno anche Grigor Dimitrov: il bulgaro, numero 3 del ranking mondiale e del tabellone, ha prevalso in quattro set sul 20enne russo Andrey Rublev per 6-3 4-6 6-4 6-4. Ha impiegato quattro set per staccare il pass per gli ottavi anche lo spagnolo Pablo Carreno Busta che ha sconfitto per 7-6(7-4) 4-6 7-5 7-5 il lussemburghese Gilles Muller.

Archivio Ultima ora