Fse, sequestro 31 mln pende da 13 mesi

(ANSA) – BARI, 8 GIU – Pendono da quasi 13 mesi una richiesta di sequestro per equivalente pari a 14,8 mln di euro e un’altra di sequestro preventivo per 16,2 mln avanzate dalla Procura di Bari (totale 31 mln) nei confronti dell’ex amministratore unico di Ferrovie Sud Est Luigi Fiorillo, nell’ambito del procedimento penale sulla presunta truffa dei vagoni. Il giudice che da oltre un anno le sta valutando, Annachiara Mastrorilli, è lo stesso che dovrà convalidare entro dieci giorni il provvedimento d’urgenza con il quale ieri sono state sequestrate a Fiorillo due polizze vita per 3,8 mln totali dopo una denuncia di Bankitalia che ha scoperto lo smobilizzo. La questione di una richiesta di sequestro a firma del pm Isabella Ginefra, risalente al maggio 2015, è spiegata nel provvedimento di sequestro d’urgenza delle due polizze.

Condividi: