Paratie Como, Anac ipotizza commissariamento

(ANSA) – MILANO, 8 GIU – Il presidente dell’Anac Raffaele Cantone vuole verificare se sussistono le condizioni per procedere al commissariamento dell’impresa appaltatrice del cantiere del lungolago di Como. Questo al fine di riprendere i lavori interrotti dal 2012 e che sono oggetto dell’inchiesta che una settimana fa ha portato all’emissione di ordinanze di custodia cautelare nei confronti di due dirigenti comunali. La comunicazione è stata inviata con lettera questo pomeriggio a Regione Lombardia, Comune di Como, alla Struttura di missione contro il dissesto idrogeologico e alla Direzione generale per la salvaguarda del territorio e delle acque, i cui rappresentanti avrebbero dovuto incontrarsi a Roma il 16 giugno prossimo.

Condividi: