Brexit: ‘a Londra il 57% vuole restare nell’Ue’

(ANSA) – LONDRA, 9 GIU – Londra chiama Europa: se al referendum del 23 giugno si votasse solo nella capitale britannica, la permanenza del Regno Unito nell’Ue sarebbe garantita. Lo conferma un sondaggio YouGov stando al quale il 57% dei cittadini della metropoli è contrario al divorzio da Bruxelles, mentre un 43% è orientato verso la Brexit. Lo scarto, netto, resta attorno una quindicina di punti anche se s’inserisce la variabile degli indecisi (48% a 35). Fra i londinesi, il premier conservatore David Cameron, capofila istituzionale della campagna filo-Ue, resta tuttavia impopolare: solo un 18% lo giudica credibile sul dossier Europa, raggiunto addirittura da Nigel Farage, leader euroscettico dell’Ukip che nella capitale non ha certo una roccaforte. A guidare la classifica degli esponenti politici considerati piu’ affidabili in riva al Tamigi è invece il neosindaco laburista, Sadiq Khan (39%), seguito a ruota dal leader nazionale del Labour, Jeremy Corbyn, al 32. Terzo, col 26%, il Tory anti-Ue l’ex sindaco Boris Johnson.