Calcio: Pjanic-Juve, scoppia la rabbia dei tifosi della Roma

(ANSA) – ROMA, 9 GIU – Pjanic alla Juventus, questione di giorni. Ma il colpo di mercato è virtualmente già chiuso: appena i dirigenti bianconeri avranno trovato l’accordo economico con il bosniaco sulla base di un quinquennale, verseranno alla Roma oltre 30 milioni di euro. L’operazione frutterà una ricca plusvalenza per il club di Trigoria grazie alla clausola rescissoria (pur se scontata della percentuale destinata a Pjanic). Ma mentre il presidente James Pallotta non risponde alle domande sulla trattativa (“Smettetela, ve l’ho già detto – si è lamentato con i cronisti – Mi seguite tutti i giorni, datemi una pausa. Per questo vengo così poco a Roma”), su social e radio locali esplode la rabbia dei tifosi: Pjanic, infatti, è l’ultimo superstite della prima campagna acquisti della Roma “americana” (2011/’12), che finora si è contraddistinta più per le plusvalenze che non per i trofei in bacheca. Il presidente è accusato, fra l’altro, di essere il braccio destro di Agnelli; il giocatore di essere “un traditore e un mercenario”.

Condividi: