Rio 2016: proteste ad Addis Abeba per l’esclusione di Bekele

(ANSA) – ROMA, 9 GIU – Alcune centinaia di persone, fra le quali campioni dell’atletica di ieri (come Haile Gebrselassie) e di oggi, hanno manifestato ad Addis Abeba davanti alla sede della Federatletica etiope per protestare contro l’esclusione di Kenenisa Bekele dalla squadra che gareggerà a Rio 2016. Il pluricampione olimpico e mondiale dei 5mila e 10mila m sperava di essere selezionato per la maratona, ma invece è fra gli esclusi, decisione che ha definito “ingiusta e assolutamente non parziale”. La Federazione ha spiegato che Bekele non ha adempiuto ai requisiti richiesti: bisognava ad esempio aver partecipato almeno ad un Campionato del mondo, ma Bekele l’anno scorso, per problemi fisici, non ha praticamente svolto attività agonistica. Fra gli esclusi eccellenti ci sono anche il due volte vincitore a Boston Lelisa Desisa e il vicecampione del mondo 2015 Adhane Tsegay. I convocati sono Mare Dibaba, Aberu Kebede e Aselefech Mergia per la squadra femminile, e Tesfaye Abera, Lemi Berhanu e Feyisa Lelisa per quella maschile.

Condividi: