F1Canada: la Ferrari cerca il riscatto, Raikkonen resta ottimista

Pubblicato il 09 giugno 2016 da redazione

Kimi Raikkonen (FIN) Ferrari SF16-H. 25.02.2016. Formula One Testing, Day Four, Barcelona, Spain. Thursday. - www.xpbimages.com,

Kimi Raikkonen (FIN) Ferrari SF16-H.
25.02.2016. Formula One Testing, Day Four, Barcelona, Spain. Thursday.
– www.xpbimages.com,

ROMA. – Vietato sbagliare. Alla Ferrari lo sanno bene e per questo sono pronti a spendere due dei sei gettoni che ancora le restano per la Power Unit del 2016 perché il Gran Premio del Canada, settimo appuntamento stagionale, diventa per Maranello un crocevia fondamentale per capire se la rincorsa al titolo mondiale è ancora possibile.

Una gara decisiva dunque per Vettel e Raikkonen, chiamati a cancellare sul circuito intitolato a Gilles Villeneuve, qualche svarione di troppo in questo inizio di campionato, e già staccati rispettivamente di 46 e 45 punti dal leader Rosberg, ma importante anche in casa Mercedes per capire se Lewis Hamilton, dopo il successo di Montecarlo, abbia ritrovato la concentrazione necessaria per duellare con il compagno di scuderia.

Iniezione di ottimismo che però non è trapelata nelle parole di Kimi Raikkonen alla vigilia delle prime libere. ”Non ci aspettiamo miracoli all’improvviso, ma di certo stiamo andando nella direzione giusta”. Il pilota finlandese è convinto dei miglioramenti che arriveranno sul circuito canadese di Montreal grazie all’utilizzo di due gettoni per spremere qualche cavallo in più:

”E’ un passo avanti – ha spiegato – Quanto avanti è difficile dirlo. Quando portiamo una novità è perché siamo convinti che migliori la prestazione, ma non possiamo sapere quanto grande sarà il miglioramento”.

Per attaccare i rettilinei della pista di Montreal, non solo la Ferrari, ma molte delle altre scuderie presenteranno novità alle loro Power Unit per sfruttare al meglio un circuito tutto accelerazioni e frenate.

Oltre alle rossa infatti, chiamata a casa del presidente Marchionne a una gara dentro-fuori per le sue residue ambizioni iridate, che sfornerà modifiche inoltre alla sospensione posteriore per trovare maggiore trazione in uscita dalla curve e una nuova turbina Honeywell per migliorare il recupero di energia – altri 2 gettoni messi sul piatto da Maranello per cercare di fra crescere la SF16-H – e avere più spunto velocistico sui lunghi rettifili canadesi, anche la McLaren presenta delle novità.

Il team di Woking, che a Montecarlo ha centrato il migliore risultato stagionale con il 5ø posto di Alonso, introdurrà infatti un nuovo turbo sulla sua Power Unit Honda, tuttavia la modifica non dovrebbe portare un particolare boost di prestazioni, ma è semplicemente mirata a migliorare l’efficienza del motore.

Non bastasse la bravura della Mercedes, la Ferrari dovrà però guardarsi anche le spalle, visto che la Redbull viene da due gare straordinarie: in Spagna con la vittoria a sorpresa del ‘Baby fenomeno’ Verstappen, e a Montecarlo, dove Ricciardo ha ottenuto il secondo posto dopo esser partito in pole.

Motivazione extra per l’australiano che vorrà vincere una gara qui dove ha colto il suo primo successo nel 2014, mentre Verstappen vorrà rilanciarsi al top dopo il flop a Montecarlo.

Intanto il mercato piloti è sempre in fermento, e al centro dell’attenzione come spesso accade ultimamente c’è proprio Raikkonen. Dopo Rosberg, negli ultimi giorni si fa il nome di Sergio Perez. ”Ne so meno di voi – ha ammesso il finlandese in conferenza – Non è una mia decisione alla fine. Ho sempre detto che sono felice di stare qui, e spero di portare la Ferrari ad ottenere i risultati voluti. Cosa accadrà in futuro lo vedremo”.

Ultima ora

11:31Ciclismo: Vuelta di San Juan, i convocati di Cassani

(ANSA) - ROMA, 17 GEN - Dal 21 al 28 gennaio, in Argentina, è in programma la 36/a Vuelta di San Juan. Per questa gara a tappe, il coordinatore delle squadre nazionali, Davide Cassani, su indicazione del ct Marino Amadori, ha convocato i seguenti corridori: Mattia Bais, Federico Burchio, Filippo Calderaro, Leonardo Fedrigo, Filippo Rocchetti, Attilio Viviani. Alla corsa argentina parteciperanno 26 team, sette dei quali fanno parte del World tour, cinque sono Uci Professional, sette Continental, oltre ad altrettante rappresentative nazionali. Al via anche Vincenzo Nibali.

11:27Maltempo: Livorno, vento forte,interrotti collegamenti isole

(ANSA) - LIVORNO, 17 GEN - Interrotti i collegamenti con le isole minori a causa del forte vento di Libeccio che sferza la costa Livornese, e numerosi interventi dei vigili del fuoco in città e all'isola D'Elba. A causa del forte vento in nottata lo Star Kinn, un cargo porta cellulosa ormeggiato all'alto fondale ha rotto gli ormeggi danneggiando nell'urto la banchina e lo scafo. La punta massima registrata a Livorno è stata di 65 nodi, circa 120 km/h alle 6.10 di stamani. Sospeso anche il collegamento con Capraia e alle 5.00, come confermano dalla capitaneria di Portoferraio, sono stati interrotti i collegamenti dei traghetti anche con l'isola d'Elba. Gli interventi dei vigili del fuoco al momento sono concentrati nel centro di Livorno, anche con disagi alla circolazione per la chiusura al traffico di un tratto del viale Italia, e sull'Isola d'Elba.

11:21Uccisa in parco Milano, c’è video e foto sospetto assassino

(ANSA) - MILANO, 17 GEN - Le telecamere hanno filmato il sospetto assassino di Marilena Negri, la donna di 67 anni uccisa con una coltellata al collo all'interno del parco Villa Litta di Milano la mattina del 23 novembre scorso. Quella che sembrava solo un'ipotesi è ora confermata dalla decisione della Squadra mobile di diffondere il video e la foto che immortalano il killer. Un tentativo degli investigatori e della procura per accelerare le indagini con la speranza che qualcuno lo riconosca. Sarà fornita, inoltre, la foto della collanina strappata alla donna e che, secondo la ricostruzione, avrebbe spinto l'uomo ad aggredirla. L'autopsia sulla Negri ha decretato che l'assassino ha colpito una sola volta e di punta la carotide ma il medico legale si è riservato di spiegare nella relazione (da consegnerà entro 60 giorni) se la morte è avvenuta per dissanguamento, per soffocamento (il sangue avrebbe riempito i polmoni della vedova) o per infarto.

11:16Maltempo:pioggia e forti raffiche vento, disagi a Catanzaro

(ANSA) - CATANZARO, 17 GEN - Forti raffiche di vento e pioggia a tratti intensa stanno creando numerosi disagi a Catanzaro e in provincia. Tante le richieste di intervento giunte già dalla tarda serata di ieri alla sala operativa del comando provinciale dei vigili del fuoco del capoluogo. In particolare le squadre sono impegnate per alberi abbattuti e finiti su auto in sosta, rimozione di ostacoli, cartelloni e pannelli pubblicitari divelti. Due squadre sono impegnate per la messa in sicurezza di alcune lamiere divelte sulla facciata del teatro Politeama. Sono segnalate anche delle mareggiate sulle coste. Precipitazioni si registrano un po' in tutta la regione anche se al momento, fa sapere la Protezione civile regionale, non si registrano criticità.(ANSA).

10:56Tennis: Australia, Seppi passa al terzo turno

(ANSA) - ROMA, 17 GEN - Passa al terzo turno Andreas Seppi agli Australian Open. Il 33enne altoatesino, numero 76 della classifica mondiale e fresco reduce dal successo nel challenger di Canberra, ha superato oggi in tre set il giapponese Yoshihito Nishioka, con il punteggio di 6-1 6-3 6-4 in poco meno di due ore di gioco. Un match sempre dominato in cui Andreas ha sempre tenuto a distanza il 22enne rivale, numero 168 del ranking. Nel terzo parziale Seppi ha annullato una pericolosa palla break sul 4-4, quindi sul 5-4 ha strappato il servizio al rivale chiudendo la pratica. Una buona notizia anche in chiave Davis visto che Nishioka potrebbe essere avversario dell'Italia nella sfida con il Giappone in programma nel primo week end di febbraio a Morioka.

10:51Mafia: sequestrate 5 aziende a Gela, per oltre 1 mln euro

(ANSA) - GELA (CALTANISSETTA), 17 GEN - La direzione investigativa antimafia di Caltanissetta sta eseguendo a Gela il sequestro di cinque aziende riconducibili, secondo l'accusa, alla famiglia mafiosa dei Rinzivillo. Il provvedimento, emesso dal gip del tribunale nisseno su richiesta della procura. Indagini su operazioni bancarie e accertamenti patrimoniali hanno permesso, secondo i magistrati, di scoprire i prestanome e i ruoli svolti nelle cinque società che operavano "nella fornitura di manodopera altamente specializzata nel settore degli impianti petroliferi in tutta Italia e all'estero".

10:48Basket: Nba, inatteso stop di Boston, fermata da New Orleans

(ANSA) - ROMA, 17 GEN - L'inaspettato capitombolo casalingo dei Boston Celtics è il risultato più significativo del turno Nba che si è giocato questa notte. I primi della classe hanno dovuto arrendersi sul terreno amico agli scatenati New Orleans Pelicans, guidati da un Anthony Davis in serata di grazia, tanto da mettere a segno ben 45 punti (dopo i 48 rifilati nell'altro turno a New York). La gara è finita ai supplementari, ma per i Celtics si è capito fin dall'inizio che la serata non sarebbe stata delle migliori. Il trio d'attacco dei Pelicans ha messo a dura prova la difesa rivale e alla fine ha prevalso: Jrue Holiday ha firmato 23 e DeMarcus Cousins 19. Migliore del Celtics Kyrie Irving, per lui 27 punti. Nella notte si sono giocate altre tre partite: : orlando Magic ha vinto in casa contro i Timberwolves per 108-102, Successo casalingo anche per i Denver Nuggets sui Dallas Mavericks per 105-102, e infine Portland ha avuto la meglio sui Phoenix Suns per 118-111. (ANSA).

Archivio Ultima ora