Doping: sospesi 3 dirigenti Iaaf coinvolti in vicende Russia

(ANSA) – ROMA, 10 GIU – Tre dirigenti della Iaaf (la federazione internazionale di atletica) sono stati sospesi per 6 mesi perchè coinvolti in un’indagine della commissione etica che si sta occupando delle vicende legate al doping in Russia. Il provvedimento in particolare è legato al contenuto di una email inviata il 29 luglio 2013 all’allora presidente della Iaaf Lamine Diack dal figlio Papa Massata Diack, consulente del settore marketing della stessa Iaaf. Dalla email si evince che al direttore della comunicazione Nick Davies (uno dei tre dirigenti sospesi, insieme con Jane Boulter Davies e Pierre-Yves Garnier) il giovane Diack avrebbe versato dei soldi in contanti per indurre in errore gli investigatori della Iaaf.

Condividi: