Calcio: Pescara in A, Oddo, mi tengo stretta questa panchina

(ANSA) – PESCARA, 10 GIU – “L’ho detto dopo la gara di ieri e lo ribadisco oggi. Il mio desiderio è quello di restare a Pescara. Abbiamo conquistato la serie A e questa panchina me la tengo stretta, a patto che il presidente Sebastiani – dice Oddo sorridendo – non mi venda tutti. Io credo che sia memore degli errori fatti qualche anno fa, anche perché la serie A non è la serie B, anche se questo gruppo servirà come base per costruire una squadra che possa farsi valere in serie A”. Queste le prime parole del tecnico del Pescara, Massimo Oddo, nel corso della cerimonia di premiazione in Comune, dopo avere ottenuto la promozione in serie A. “La scorsa notte non ho quasi dormito – ha aggiunto -. Ancora non ci si rende conto di quello che abbiamo fatto, ma con tutte queste iniziative che ci saranno ce ne renderemo conto credo presto. Non era facile – ha detto ancora Oddo – giocare due finali consecutive. Noi ci siamo riusciti con una squadra anche giovane e con giocatori che poi sono esplosi. È stato il frutto del lavoro del gruppo”.

Condividi: